A- A+
Politica
Manovra: Tria, interlocuzione con Ue diventata costruttiva
LaPresse

Manovra: Tria, interlocuzione con Ue diventata costruttiva

"C'e' una interlocuzione con la Commissione Ue, un dialogo che diventa sempre piu' costruttivo con la finalita' di riuscire a evitare, se possibile, che l'Italia entri in una procedura di infrazione per deficit eccessivo". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, durante le comunicazioni sulla manovra in commissione Bilancio della Camera. "Sono in atto simulazioni per capire quali sono i margini per trovare soluzioni condivise", ha aggiunto.

Manovra: Tria, valutazioni su Quota 100 e reddito cittadinanza

"Quota 100 e reddito di cittadinanza hanno disegni non definiti, stiamo cercando di trovare spazi politici e finanziari per un negoziato concreto con la Commissione". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, durante le comunicazioni sulla manovra in commissione Bilancio della Camera. Allo stato, ha aggiunto, si deve capire "attraverso le simulazioni in atto se queste misure richiederanno risorse minori di quanto posto nel fondo in manovra. Se cio' sara', il passo successivo sara' decidere se queste misure andranno a riduzione del deficit per evitare la procedura di infrazione. Le modifiche, se ci saranno, non andranno a intaccare il lavoro che il Parlamento sta facendo"

Manovra: Tria, dialogo con Ue e' altro conto rispetto a giornali

"Una cosa sono i giornali, una le dichiarazioni e una il dialogo costruttivo che sto conducendo quotidianamente con i Commissari. C'e' un atteggiamento aperto a cui bisogna rispondere. Questa e' la situazione attuale e non posso dire altro". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, durante le comunicazioni sulla manovra in commissione Bilancio della Camera.

Manovra: Tria, possibili misure aggiuntive per calo debito

Nel Dpb "e' stata gia' aumentata la previsione delle possibili dismissioni di asset al fine di garanzia della discesa del debito. Forse in quell'ambito e' possibile fare qualcosa". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, durante le comunicazioni sulla manovra in commissione Bilancio della Camera parlando di "possibili misure aggiuntive" per il calo del debito.

Manovra: Tria, nessuna decisione politica di modifica 

Nei lavori in Parlamento non "ci deve essere incertezza" perche' "la manovra e il quadro di bilancio di finanza pubblica e' quello che e' stato presentato". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, durante le comunicazioni sulla manovra in commissione Bilancio della Camera.    "Non c'e' nessuna decisione politica di modifica" ha aggiunto, ricordando che "qualunque accordo e' subordinato al fatto che non si toccano le priorita' del governo che sono state dichiarate al Parlamento con la legge di Bilancio".

Manovra: Tria, qui per informativa. Se non va bene me ne vado

"Sono sbarcato da un aereo e sono venuto qui. Non ho aderito a un'audizione ma a un'informativa. Il tema e' da informativa, non da audizione. Non sono in grado di fare un'audizione. Se non siete d'accordo me lo dite e io, non vi offendete, me ne vado". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in commissione Bilancio della Camera prima dell'inizio del suo intervento sulla manovra.

MANOVRA: TRIA, ALLO STUDIO NUOVE MISURE AGGIUNTIVE

"Sono alla studio anche altre misure che non intaccheranno i provvedimenti che state realizzando". Lo afferma il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenendo in commissione Bilancio alla Camera. Oltre all'incremento del programma di dismissione "si tratta di vedere qualche altra misura aggiuntiva" che andrà ad agire "in parte sull'attivazione di misure di flessibilità".

MANOVRA: TRIA, LAVORO CHE SI STA FACENDO IN DDL BILANCIO NON E' SPRECATO

Il lavoro che "viene fatto non è sprecato" perché le decisioni che saranno prese "non vanno a intaccare la molteplicità delle norme che state approvando". Lo afferma il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenendo in commissione Bilancio alla Camera dove è in corso l'esame del ddl bilancio.

MANOVRA: TRIA, CONVITATO DI PIETRA AUMENTO SPREAD

''Qui c'è un convitato di pietra che è l'aumento dello spread che ha effetto negativo sul deficit''. Lo afferma il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenendo in commissione Bilancio alla Camera.

Manovra: Conte, mercati si rassereneranno ancora di piu'

"Mi attendo che quando terminera' l'interlocuzione con le istituzioni europee, che io sono convinto sara' positiva, i mercati si rassereneranno ancora di piu'". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, parlando del dialogo in corso con l'Unione europea sulla manovra.

Ue: Conte, Italia non si scusa. C'e' rispetto reciproco

"L'Italia non si scusa di nulla. L'Italia si confronta nel rispetto reciproco". Cosi' il premier Giuseppe Conte rispondendo a chi gli chiedeva se fosse necessario scusarsi con il presidente della Commissione Ue, Juncker, per le affermazioni del vicepremier Salvini.

Conte: "Siamo per accordo con l'Ue, lavoriamo per calo dello spread"

"Questo governo è impegnato affinché la discussione con Bruxelles sulla nostra Manovra si chiuda favorevolmente". Lo afferma il premier Giuseppe Conte aggiungendo che "i mercati finanziari hanno già percepito questo clima più positivo e lo spread sta già scendendo. Lavoriamo affinché scenda ancora fino a riportarsi sui livelli coerenti con i buoni fondamentali della nostra economia".

Commenti
    Tags:
    manovratriaue
    in evidenza
    Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

    Sport

    Juve, regina degli stipendi in A
    CR7 davanti a Higuain. Classifica

    i più visti
    in vetrina
    Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

    Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford presenta la Edge di nuova generazione

    Ford presenta la Edge di nuova generazione

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.