A- A+
Politica
Mattarella rilancia Renzi. Il 48% degli italiani ha fiducia in lui

Un anno fa Giorgio Napolitano conferiva l’incarico di formare il nuovo Governo al segretario del PD Matteo Renzi. 12 mesi dopo, 4 italiani su 10 esprimono un giudizio positivo sull’operato dell’Esecutivo. Più alta – secondo l’indagine condotta dall’Istituto Demopolis – è la fiducia degli italiani nel Presidente del Consiglio. Dal 42% dei giorni dell’insediamento a Palazzo Chigi al 60%, rilevato nel giugno scorso dopo il successo del PD alle Europee. Dopo un calo al 43% a metà gennaio, la fiducia è tornata a crescere con la scelta di Mattarella al Quirinale. Oggi il 48% degli italiani esprime apprezzamento nei confronti di Matteo Renzi. Un dato nettamente superiore a quello degli altri leader politici, con il solo Salvini identificato, per il momento, quale possibile competitor.

“Il consenso del Premier si conferma piuttosto trasversale: secondo l’analisi per auto-collocazione politica – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – il Premier resta poco amato a Sinistra, mentre un giudizio decisamente positivo giunge da circa i due terzi degli elettori di Centro Sinistra e di Centro. Renzi piace anche a quattro intervistati su dieci che si collocano politicamente nel Centro Destra; del tutto critici appaiono invece gli elettori di Destra”.

Dopo un anno a Palazzo Chigi, alcune caratteristiche sono attribuite, più di altre, dall’opinione pubblica al Presidente del Consiglio: il 68% riconosce a Renzi una estrema determinazione; la maggioranza assoluta rileva il forte carisma del Premier, accompagnato, per il 47%, da una dose di spregiudicatezza politica. Il 45% ne apprezza la rapidità nelle scelte, mentre il 42% segnala una certa approssimazione.

Prescindendo dalle valutazioni nel merito, sono tre - nel ricordo spontaneo degli intervistati - le iniziative del primo anno di Governo più note agli italiani: il 75% cita gli 80 euro in busta paga, il 53% la riforma costituzionale del Senato, il 40% la riforma del mercato del lavoro.

Secondo l’indagine, condotta dall’Istituto Demopolis per il programma Otto e Mezzo, in testa alle scelte più apprezzate del Governo Renzi, si confermano, per 6 italiani su 10, gli ottanta euro per i lavoratori dipendenti con meno di 1.500 euro al mese; il 47% indica gli sgravi contributivi sulle nuove assunzioni nel 2015, il 45% gli interventi di edilizia scolastica, il 41% la scelta di Raffaele Cantone all’Autorità Nazionale Anticorruzione, anche per vigilare sugli appalti dell’Expo.

Che cosa resta invece ancora incompiuto, secondo l’opinione pubblica, nell’azione di Governo avviata un anno fa? Nella percezione del 71% dei cittadini intervistati da Demopolis è mancata la riduzione delle tasse; il 66% indica l’assenza di risultati tangibili in tema di ripresa economica ed occupazionale del Paese. Segnalazioni critiche anche sulle azioni, ritenute timide, in materia di Spending Review nella Pubblica Amministrazione e di contrasto all’evasione fiscale.

Pur dando ampio credito al Premier, la maggioranza assoluta dell’elettorato - secondo i dati dell’Istituto diretto da Pietro Vento - appare scettica sull’orizzonte del 2018. Solo il 25% immagina che si completerà la legislatura; per un terzo degli italiani si tornerà alle urne prima del 2018, per il 20% tra meno di un anno.

Nota informativa - L’indagine è stata condotta dal 14 al 16 febbraio 2015 dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, su un campione stratificato di 1.008 intervistati, rappresentativo dell’universo della popolazione italiana maggiorenne. Coordinamento di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. La rilevazione demoscopica è stata realizzata con la supervisione di Marco E. Tabacchi. Metodologia e approfondimenti su: www.demopolis.it

 

Per eventuali rilanci Twitter:  #Demopolis  e  @Pietro_Vento

Tags:
mattarellarenzifiducianapolitanosalvinimelonivendolaberlusconi
in vetrina
Diletta Leotta presenta Youth Milano: tra cosmesi, business e famiglia. FOTO

Diletta Leotta presenta Youth Milano: tra cosmesi, business e famiglia. FOTO

i più visti
in evidenza
Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

Sport

Juve, regina degli stipendi in A
CR7 davanti a Higuain. Classifica

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford presenta la Edge di nuova generazione

Ford presenta la Edge di nuova generazione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.