A- A+
Politica
Mes, nel M5s cresce il fronte contrario. "Basta con le ratifiche al buio"
Foto: LaPresse

Mes: Cabras (M5s), o migliora o non è votabile

"Sul Mes Luigi Di Maio oggi ha espresso con estrema chiarezza la nostra posizione, da cui non ci muoviamo: occorre risolvere con determinazione alcuni nodi che rendono il Trattato sconveniente per l'Italia. Fino a quando il Trattato non sarà compatibile col nostro interesse nazionale non lo voteremo. Siamo convinti che un Paese con il peso specifico dell'Italia possa farsi sentire in Europa indirizzando le trattative nella giusta direzione, non solo sul Mes ma anche sul completamento dell'Unione Bancaria. Votare un Trattato solo per non perdere credibilità, qualunque cosa questo voglia dire, non è coerente con la storia del M5S, che guarda sempre e solo agli effetti delle norme sui cittadini". Lo afferma il deputato M5s Pino Cabras.

Mes: Di Stefano (M5s), Di Maio e Di Battista coerenti

"Qualcuno parla già di asse Luigi Di Maio / Alessandro Di Battista contro il MES, io la chiamo invece coerenza con quello che siamo, con quello che abbiamo sempre detto di essere. Nel nostro programma elettorale si parla chiaramente di smantellare la Troika e liquidare il MES ed è quindi già una enorme mediazione quella che abbiamo concesso parlando di logica di pacchetto, di rimodulazione. Questo perché crediamo fermamente che si possa avere voce in Europa per ottenere un insieme di norme favorevoli all'Italia usando l'argomento del MES come ariete. Servono determinazione, capacità e coraggio. Doti che abbiamo sempre dimostrato di avere.Se qualcuno pensa quindi che ci sia solamente un "asse" si sbaglia, c'è un intero popolo, c'è il popolo del MoVimento 5 Stelle di cui da ben prima della sua nascita mi onoro di far parte. Noi abbiamo dei valori e degli ideali, non delle ideologie, noi siamo il MoVimento 5 Stelle ed è bene che se ne ricordi chi troppo facilmente vacilla". Così sul suo profilo Facebook, Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Esteri e deputato del MoVimento 5 Stelle.

Mes: Gubitosa (M5s), testo da migliorare, cosi’ com’e’ non lo votiamo

“Come ha affermato il nostro capo politico, Luigi Di Maio, il Mes va migliorato perché, con questo contenuto, non conviene al nostro Paese e, per noi, non è possibile votarlo. Confidiamo, quindi, in una correzione e in un miglioramento in sede europea in modo che il meccanismo europeo di stabilità non presenti un pericolo per l’Italia” . E’ quanto afferma il deputato M5s Michele Gubitosa.     “Il Movimento 5 Stelle sta lavorando ad una risoluzione di maggioranza, che tenga conto di tutte le nostre perplessità, in modo che siano portate ai tavoli dell’Unione europea”. 

Mes, Berti (M5S): Finita la stagione delle ratifiche al buio

"In Italia abbiamo già avuto uno stagione di ratifiche dei trattati intergovernativi a carattere europeo, avvenuta dal 2012 in poi. Queste ratifiche hanno poi prodotto una serie di modifiche costituzionali, di fatto stravolgendo l’assetto giuridico e istituzionale italiano. In sé lo strumento del Mes non è negativo, ma c’è bisogno di quanta più condivisione e consapevolezza possibile. Grazie anche al M5S e all’indagine conoscitiva promossa da Raphael Raduzzi sono emerse criticità da numerosi esperti del settore. Ascoltare, valutare e aprire un dibattito sul Mes è il minimo che si possa fare per colmare i limiti delle scelte di tipo intergovernativo". Così Francesco Berti, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera. 

Mes: Della Vedova, M5s filo-Ue era illusione

“L’atteggiamento del M5S sul MES è fuori tempo e politicamente inaccettabile. PD e Italia Viva condividono la posizione del Ministro Di Maio che senza modifiche (quali, come, quando?) è pronto a schierare tardivamente l’Italia contro l’accordo? L’illusione di un M5S ragionevole e filoeuropeo si infrange giorno dopo giorno contro la realtà”. Lo scrive su Facebook il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.

Loading...
Commenti
    Tags:
    mesmes m5sm5scinque stellem5s contro mes
    Loading...
    in evidenza
    CAST, c'è la sensuale Paola Nove nomi per la Casa. Gallery

    GRANDE FRATELLO VIP NEWS

    CAST, c'è la sensuale Paola
    Nove nomi per la Casa. Gallery

    i più visti
    in vetrina
    Inter fuori dalla Champions League: i social in tackle su Conte e i nerazzurri

    Inter fuori dalla Champions League: i social in tackle su Conte e i nerazzurri


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La “Coscienza” di ACI per la Cultura della Guida #GUIDACONCOSCIENZA

    La “Coscienza” di ACI per la Cultura della Guida #GUIDACONCOSCIENZA


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.