A- A+
Politica
Milleproroghe, via libera alla Camera dopo l'ostruzionismo Pd. Ora il Senato

Milleproroghe, via libera alla Camera dopo l'ostruzionismo Pd. Ora il Senato

Il ddl di conversione del decreto Milleproroghe è stato approvato dalla Camera con 285 voti a favore, 106 contrari e 4 astenuti. Il decreto, che scade il 23 settembre, passa al Senato per la terza lettura.

Milleproroghe, la Camera approva con 285 voti favorevoli, testo torna in Senato

Commenti
    Tags:
    milleproroghemilleproroghe cameramille proroghe ostruzionismo pdmilleproroghe senato
    in evidenza
    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA
    LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    i più visti
    in vetrina
    Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

    Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan ed EVgo ampliano la rete di infrastrutture negli Stati Uniti

    Nissan ed EVgo ampliano la rete di infrastrutture negli Stati Uniti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.