A- A+
Palazzi & potere
Alla Open di Renzi 2 milioni di donazioni (inutili) per il Sì

Per vincere il referendum Matteo Renzi aveva avviato una raccolta fondi senza precedenti: la sua fondazione Open nel 2016 ha quadruplicato il bilancio, i contributi incassati sono passati da 487.635 a 1,9 milioni di euro, più dell' intero Pd che di donazioni ha raccolto soltanto un milione e mezzo.

Sono i conti dello scorso anno che la fondazione Open guidata dall' avvocato Alberto Bianchi (che grazie al governo Renzi siede, tra l' altro, nel cda Enel) ha approvato poche settimana fa e che il Fatto ha esaminato.


Per la partita decisiva - poi persa - Renzi aveva scatenato i suoi fundraiser. E alla chiamata molti grandi finanziatori hanno risposto: 48 "persone giuridiche", cioè aziende e associazioni, hanno versato un milione di euro e 63 persone fisiche 909 mila euro. Poi ci sono 5.800 euro arrivati tramite Pay Pal, contributi classificati come "non identificabili". Ma i donatori che accettano di essere identificabili sono pochi. E oltre la metà delle risorse raccolte da Open nel 2016 arriva da finanziatori che vogliono restare anonimi. Per non essere collegati a Renzi, si suppone.


La fondazione Open, continua il Fatto, ha speso questi denari per le attività tipiche di un partito politico, perché Open non ha altra missione che sostenere le iniziative politiche di Renzi, dentro il Pd ma non solo. Nel 2016 Open ha speso ben 126.176 euro per servizi fotografici e ricerche video, poi 243.487 per l' organizzazione di eventi, 503.162 euro per "consulenze tecniche di comunicazione, sondaggi, servizi e social network", il grosso però è andato per le "campagne promozionali", ben 872.580 euro. Per le spese telefoniche se ne sono andati 37.768 euro, altri 48.878 per affittare sale, parchi e teatri, 60.000 per le licenze per i software.



 

Tags:
fondazione openrenzireferendum

in vetrina
Fca, Marchionne: "Vorrei fare il giornalista". VIDEO

Fca, Marchionne: "Vorrei fare il giornalista". VIDEO

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Donald Trump visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Donald Trump visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
I motori del Gruppo PSA sono già alla generazione 2020

I motori del Gruppo PSA sono già alla generazione 2020

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.