A- A+
Palazzi & potere
Berlusconi lancia i giovani in politica: arriva Galliani! Forza villa Arzilla!

Fatica a metabolizzare l' assenza dell' adrenalina che solo il calcio può garantire. «Non mi manca il Milan: all'assenza di un pallone che rotola non mi sono ancora abituato». Eppure Adriano Galliani, 31 anni da amministratore delegato del Milan, ora legato a Fininvest fino al 30 aprile del 2022 in qualità di presidente delle società immobiliari del Biscione, ovvero Fininvest Gestione e Servizi e Edilizia Alta Italia, è pronto a 56 giorni dal 73simo compleanno all'ennesimo cambio di vita, scrive il corriere della sera. Silvio Berlusconi, «l' unica persona a cui sono rimasto fedele in vita mia», gli ha prospettato un futuro da senatore, ipotesi realizzabile quando in autunno, probabilmente, si svolgeranno le elezioni politiche. Lo storico dirigente del Milan è fortemente tentato di abbracciare stavolta la proposta dell' amico.

Tags:
berlusconigallianiforza italia
in vetrina
Isola dei Famosi 2019, 8 NAUFRAGHI SONO UFFICIALI. Isola dei Famosi 2019 news

Isola dei Famosi 2019, 8 NAUFRAGHI SONO UFFICIALI. Isola dei Famosi 2019 news

i più visti
in evidenza
Spot sul bebè con due papà Dopo Gillette, polemica Pampers

Costume

Spot sul bebè con due papà
Dopo Gillette, polemica Pampers


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat rinnova la gamma Tipo

Fiat rinnova la gamma Tipo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.