A- A+
Palazzi & potere
Bibbiano e dintorni. Bambini strappati alle famiglie di Maurizio Tortorella

Il libro prende le mosse dall'inchiesta "Angeli e demoni" della Procura di Reggio Emilia, dove amministratori locali del Comune di Bibbiano, assistenti sociali e psicologi sono stati indagati e/o arrestati in base a gravissime ipotesi di reato. Ma "Bibbiano e dintorni" vuole soprattutto essere un grido d'allarme sul sospetto che gli affidi facili possano nascondere un business vergognoso sulla pelle degli innocenti. A ricostruire la vicenda è un giornalista che da molto tempo si occupa di giustizia minorile e più volte ha denunciato gli eccessi dei servizi sociali e la faciloneria con cui troppo spesso procedono agli allontanamenti.

bibbiano e dintorni
 

Un estratto del primo capitolo,  Lo tsunami di Bibbiano

Come accade a tutti gli tsunami, anche quello che travol-ge Bibbiano e dintorni comincia prima con un terremotosommerso e poi con un’increspatura d’onda. L’onda iniziaa prendere velocità nella primavera del 2018: quando cioègli inquirenti di Reggio Emilia s’insospettiscono perché nelpiccolo Comune al centro della pianura Padana e nel territo-rio che lo circonda c’è qualcosa che non funziona.I carabinieri di Reggio ricevono alcuni esposti, che se-gnalano fatti gravi sul sistema degli afdi familiari dispo-sti dai servizi sociali bibbianesi. Poi si mettono a studiarein profondità come lavora quel sistema, e ne scoprono leanomalie. Scoprono, soprattutto, che negli ultimi anni sonodecisamente troppe le denunce degli assistenti sociali contropadri e madri; sono troppe le accuse di maltrattamenti, abusie violenze nei confronti dei fgli; sono troppi i genitori con-siderati inadeguati nel loro ruolo.

Troppe soferenze, troppiallontanamenti, troppi afdi. Troppo tutto, per non suonarestrano e falso.Messi insieme, esposti e statistiche anomale, costituisco-no il sisma sommerso e l’increspatura d’onda che danno viaall’inchiesta: lo tsunami di Bibbiano che dalla fne del giugno2019 sconvolge l’opinione pubblica. A condurre le indaginiè il pubblico ministero Valentina Salvi, che in passato per laProcura di Reggio s’è occupata soprattutto delle infltrazionimafose nell’economia emiliana.Il magistrato Salvi conosce molto bene, però, anche la tri-ste materia degli abusi sui minori, visto che più volte haindagato sul tema: nel 2017, per esempio, ha ottenuto l’ar-resto e il processo per un uomo accusato di abusi sul fgliominorenne di amici; e appena prima di mettersi a lavorare su Bibbiano, è intervenuta sui presunti maltrattamenti in unascuola materna di Scandiano, chiedendo il giudizio imme-diato per alcune maestre.Insomma, sul fenomeno dell’abuso minorile la Salvi nonpuò essere sospettata di nutrire dubbi, né pregiudizi nega-tivi.

Con i carabinieri che l’afancano, però, il magistratosi convince presto che nel sistema degli afdi organizzatoattorno a Bibbiano ci sia davvero qualcosa che non torna.Così, per mesi va avanti a indagare: intercetta, interroga,acquisisce atti.Tutte le grandi indagini penali hanno un nome in codice,che di solito spunta con un guizzo di fantasia dall’estro o dal-la particolare inclinazione di un agente della polizia giudizia-ria. Anche l’inchiesta della Procura di Reggio ne ha uno, edè particolarmente suggestivo.

È un nome che riecheggia il titolo di un fortunato roman-zo di Dan Brown: Angeli e Demoni. Gli angeli sono i bambiniportati via. Quanto ai demoni, be’, si immagina consideratitali almeno alcuni dei 27 che fniscono sotto accusa. O forsegli spettri che dovrebbero agitare le loro coscienze.A Reggio, in tribunale, dicono che il sostituto procura-tore Salvi sappia il fatto suo, tanto che da anni vive sottoprotezione per le minacce della ‘ndrangheta. Su di lei, trefatti sono incontrovertibili. Il primo è che è un magistratoche non cerca la luce dei rifettori, e infatti non ha maidato un’intervista in vita sua. Il secondo è che per lei questainchiesta è cruciale, grazie all’attenzione che riceve dall’o-pinione pubblica.La terza certezza è che la Salvi è più che convinta dellavalidità di Angeli e Demoni, tanto che tra i 27 indagati vor-rebbe un numero di arresti molto superiore rispetto ai seiche il 27 giugno 2019 le concede il giudice per le indaginipreliminari, Luca Ramponi. Anche se quei sei non sonoafatto pochi.

Commenti
    Tags:
    bibbiano e dintornimaurizio tortorellabambini
    in evidenza
    Raffaella Fico, tacchi a spillo ... e lato B da urlo. LE FOTO

    Pedron topless. Gallery delle Vip

    Raffaella Fico, tacchi a spillo
    ... e lato B da urlo. LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Temptation Island Vip 2, Anna Pettinelli lacrime: "Sto male, a Stefano piace.." Temptation Island Vip 2019 News

    Temptation Island Vip 2, Anna Pettinelli lacrime: "Sto male, a Stefano piace.." Temptation Island Vip 2019 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford: svelata la nuova Puma Titanium X

    Ford: svelata la nuova Puma Titanium X


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.