A- A+
Palazzi & potere
Bossi come Berlusconi ai servizi sociali

Umberto Bossi spera di finire in un centro anziani. Ma, come il suo amico e vecchio alleato, Silvio Berlusconi, non per trascorrere la vecchiaia, piuttosto per scontare la pena alternativa al carcere: affidamento ai servizi sociali, scrive il Fatto. Oggi l'avvocato del Senatùr, Domenico Mariani, deposita l' istanza. Il fondatore e leader storico della Lega Nord è stato condannato a un anno e 15 giorni di reclusione per vilipendio al presidente della Repubblica: nel 2011, durante un comizio nel bergamasco, ha definito "terùn" Giorgio Napolitano. Un gruppo di cittadini lo ha denunciato e nel settembre 2015 è arrivata la condanna di primo grado dal tribunale di Bergamo: 18 mesi di reclusione.

Commenti
    Tags:
    servizi socialibossiberlusconi
    in evidenza
    Uomini pazzi per kajal e barber Makeup, su l'export. Ma la Cina...

    Costume

    Uomini pazzi per kajal e barber
    Makeup, su l'export. Ma la Cina...

    i più visti
    in vetrina
    Mara Carfagna incanta in nero alla cena di Stato con Xi Jinping. FOTO

    Mara Carfagna incanta in nero alla cena di Stato con Xi Jinping. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    CIR 2019, Il duo Citroen Rossetti-Mori sul podio del Rally del Ciocco

    CIR 2019, Il duo Citroen Rossetti-Mori sul podio del Rally del Ciocco


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.