A- A+
Palazzi & potere
Calenda e Martina alla 'Macron': via alla battaglia del grano (italiano)

Il Ministro Calenda è sempre stato uno strenuo sostenitore della globalizzazione e dei trattati di libero scambio - si veda alla voce TTIP e CETA. Allora c’è da chiedergli perché ha scelto di sostenere la crociata di Coldiretti e del Ministro Martina contro le importazioni di grano dall'estero. Calenda e Martina hanno firmato un decreto che mira ad imporre l’indicazione di origine del grano utilizzato per produrre la pasta. Chiamiamolo protezionismo. 

Succede così che il Ministro Martina decida di recarsi a Bruxelles per valutare la fattibilità di un decreto italiano sull’origine controllata del grano. Una volta capito che l’aria non tira a favore, dal momento che l’obiettivo dell’Europa è tutelare la libera competizione, il Ministro se ne torna a casa e il giorno dopo, con il sostegno del Ministro Calenda, decide di far passare un decreto sul grano.

Martina e i suoi tecnici sanno bene che tale provvedimento, esaltato dai media nazionali come il nuovo manifesto del made in italy alimentare, infrange i principi europei sulla libera concorrenza e che prima o poi l’Europa opporrà il suo veto. Allo stesso modo, il ministro Martina sa bene che di fronte all’eventuale ammenda di un’azienda che non riporta in etichetta l’origine del grano, la stessa potrà ricorrere impugnando la sentenza, vincendo la causa facilmente.

Anche il Ministro Calenda ha capito che questo decreto avrà vita breve. Lo schema ricalca alla perfezione il tipico atteggiamento del Governo Gentiloni: si comunica che verrà adottato un provvedimento destinato a scontentare qualcuno ma ad accontentare qualcun altro, nel frattempo ci si adopera per non muovere un dito così da accontentare gli scontenti, addomesticando invece gli speranzosi con il vecchio adagio “ci abbiamo provato!”.

 

Tags:
calendattipcetaministro martinacoldirettigrano

in vetrina
The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

i più visti
in evidenza
"Dogman" candidato dell'Italia Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Spettacoli

"Dogman" candidato dell'Italia
Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.