A- A+
Palazzi & potere
Anci, Decaro: "Tassare i manager nominati è estorsione"

Antonio Decaro disobbedisce. Il sindaco di Bari e presidente dell' Associazione dei Comuni definisce "estorsiva" la norma, infilata in decine di regolamenti finanziari locali del Pd, che impone ai manager pubblici nominati dai dem di finanziare il partito con una tassa sul compenso o sul gettone di presenza, scrive il Fatto. Come spiegato sul Fatto di ieri, dopo che la notizia è stata raccontata da Franco Bechis su Libero, da Siena a Lecco, dall' Emilia alla Basilicata, l' antica norma - ispirata dal vecchio sistema di rapporti aziendali-politici del Pci - resiste un po' ovunque e produce donazioni da migliaia di euro.

Tags:
decaroanciestorsione
Loading...
in vetrina
Neymar gol: ecco la sensualissima Noa Saez. E il ritorno a Barcellona...

Neymar gol: ecco la sensualissima Noa Saez. E il ritorno a Barcellona...

i più visti
in evidenza
CECILIA, UN SELFIE BOLLENTE RODRIGUEZ SENZA REGGISENO

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

CECILIA, UN SELFIE BOLLENTE
RODRIGUEZ SENZA REGGISENO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Vodafone presenta quattro soluzioni di guida assistita su rete 5G

Vodafone presenta quattro soluzioni di guida assistita su rete 5G


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.