A- A+
Palazzi & potere
Diciotti: presto interrogato Salvini

C'è il comandante del pattugliatore Diciotti, il capitano di fregata Massimo Kothmeir, e ci sono anche i comandanti delle capitanerie di porto di Catania e Porto Empedocle, il responsabile dell' ufficio circondariale marittimo di Lampedusa, il capo del Dipartimento delle libertà civili, Gerarda Pantalone, e il suo vice, Bruno Corda, scrive il Fatto. È l' elenco dei testimoni da ascoltare trasmesso dalla procura al Tribunale dei ministri da ieri al lavoro a Palermo, che comprende anche il capo di gabinetto di Salvini, Matteo Piantedosi, uscito dall' inchiesta come indagato e rientrato, probabilmente, come teste.

Commenti
    Tags:
    diciottimatteo salvini

    in evidenza
    Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Tria e Di Maio visti dall'artista

    i più visti
    in vetrina
    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.