A- A+
Palazzi & potere
Elezioni 2018: Mogli, pronipoti e figli di. La carica dei raccomandati

Figli e mogli, nipoti e pronipoti, comunque d'arte. Ciò che conta è il cognome, e i voti che porta. Da destra a sinistra, si prepara la carica dei "raccomandati" che alle urne cercherà di proseguire la tradizione di famiglia, scrive il Fatto.
In Forza Italia, comunque vada, proseguirà la dinastia Cesaro: papà Luigi è stato in Parlamento ininterrottamente dal '94 a oggi con Berlusconi. Sembrava pronto a passare il testimone al figlio Armando, ma alla fine potrebbe essere ancora lui il candidato di famiglia: troppo presto, a 65 anni, per cedere la mano. Nel Pd, invece, è tempo di ricambio in casa De Luca: il governatore Vincenzo prova a far entrare in Parlamento (dove lui ha trascorso un paio di legislature) il figlio Piero. Il Pd gli ha promesso un posto, ovviamente nella sua Salerno, magari da capolista. In Sicilia, invece, pare certa la conferma di Daniela Cardinale , figlia dell' ex ministro Salvatore, già deputata uscente dem.


Sempre in Campania, ad Avellino, c' è un altro cognome illustre pronto a perpetuarsi: De Mita Giuseppe, nipote di Ciriaco. Lo zio, dopo aver fatto campagna per il no al referendum, ha rotto con Cesa ed è tornato all' ovile, nella nuova lista centrista della Lorenzin.
Ora vuole piazzare il suo erede. Mentre a Benevento il centrodestra si prepara a schierare Pellegrino Mastella, figlio di Clemente, l' ex ministro del governo Prodi, ora in trattativa per entrare nel nuovo Udc. La riconciliazione passa dalla candidatura come capolista del 40enne primogenito. Una buona alternativa sarebbe la moglie del segretario Udeur, Sandra Lonardo.


A proposito di mogli, continua il Fatto, la più lanciata è Lady Franceschini, all' anagrafe Michela Di Biase: già signora del Pd romano e antagonista di Virginia Raggi in Campidoglio, ora punta a fare il salto in Parlamento. E nella Capitale c' è pure Giorgia Meloni, che starebbe pensando di candidare tra le file di Fratelli d' Italia addirittura Caio Giulio Cesare Mussolini , il pronipote del Duce. Mentre la ministra Beatrice Lorenzin spinge il fratello Lorenzo verso il Consiglio regionale del Lazio, al voto per le amministrative il 4 marzo. Qualcuno di loro ce la farà di sicuro: anche i politici tengono famiglia.

 

Tags:
elezioni 2018

in vetrina
The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

i più visti
in evidenza
"Dogman" candidato dell'Italia Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Spettacoli

"Dogman" candidato dell'Italia
Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.