A- A+
Palazzi & potere
Elezioni 2018: Perugia acquisirà gli atti Consob sulle soffiate di Renzi a Cdb

La prima mossa, per la Procura di Perugia, è nei fatti obbligata. Il primo e unico atto possibile, per verificare se la procura di Roma abbia commesso dei reati nell' indagare sulla vicenda Renzi-De Benedetti, è acquisire la segnalazione che Consob inviò ai magistrati capitolini e finì anche al Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza. È in questi documenti il cuore dell' indagine, stando all' esposto presentato dal presidente onorario dell' Adusbef, Elio Lannutti, oggi candidato per il M5S, scrive il Fatto.

Al Fatto risulta anche che tra gli atti inviati dalla Consob alla Procura guidata da Giuseppe Pignatone c' è pure l' interrogatorio fiume che Davide Serra, finanziere vicino a Matteo Renzi, aveva reso proprio dinanzi agli ispettori della Consob. Serra - fondatore del fondo di investimento Algebris di Londra - ha però più volte precisato di non aver mai effettuato investimenti sulle banche popolari all' inizio del 2015. Resta il fatto che l' intero fascicolo sulle banche popolari, esattamente come nel caso De Benedetti-Renzi, pur avendo visto una consultazione iniziale della Guardia di Finanza, non ha mai visto la procura di Roma affidare una delega ai migliori investigatori del settore.


Quella del Nucleo di polizia valutaria, quando si affacciano in procura fascicoli che riguardano le banche, sembra una strana danza, nella quale prima muovono un passo, poi improvvisamente scompaiono. Accade anche quando, ad Arezzo, s' indaga su Banca Etruria che, va ricordato, era una banca quotata in Borsa.
A indagare, su delega del procuratore capo di Arezzo, Roberto Rossi, c'è la polizia tributaria di Arezzo. Evidentemente, c' è chi ritiene che sia necessario rafforzare il gruppo di investigatori, al punto da convocare un incontro che vede, intorno a un tavolo, il procuratore Rossi, i finanzieri di Arezzo, i loro colleghi di Firenze e i super esperti del Nucleo Valutario.


Anche l' esito di quell' incontro è rimasto top secret. Al pari delle annotazioni inviate in procura per il caso Renzi - De Benedetti. Al pari delle iniziali informazioni sul secondo "modello 45", quello che riguardava il complesso filone delle banche popolari.



 

Tags:
elezioni 2018perugiaconsobmatteo renzicarlo de benedetti
in vetrina
Mara Carfagna incanta in nero alla cena di Stato con Xi Jinping. FOTO

Mara Carfagna incanta in nero alla cena di Stato con Xi Jinping. FOTO

i più visti
in evidenza
Uomini pazzi per kajal e barber Makeup, su l'export. Ma la Cina...

Costume

Uomini pazzi per kajal e barber
Makeup, su l'export. Ma la Cina...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
SEAT Leon FR ST, disponibile con il nuovo 2.0 TDI 150 CV 4Drive DSG

SEAT Leon FR ST, disponibile con il nuovo 2.0 TDI 150 CV 4Drive DSG


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.