A- A+
Palazzi & potere
Nuova legge: fare i complimenti a una donna è reato

Sarà destinato a pagare multe salate l' uomo che fischierà (ammirato) alla bella di turno, in mezzo alla strada. Vietati da ieri in Francia i fischi, le palpatine e qualsiasi apprezzamento che possa sconfinare (i termini in questo senso sono tutt' altro che chiari) nelle molestie sessiste e sessuali, scrive il Tempo. L'Assemblea nazionale ha votato infatti un disegno di legge che inasprisce le "punizioni" nei confronti di molestatori ma anche di innocui provoloni specializzati nel "fischio". I contravventori pagheranno multe fino a 750 euro. Novantadue i voti a favore, nessuno contrario, otto gli astenuti.

Tags:
donnafrancia
in evidenza
Il fatto della settimana Wanda Nara vista dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Wanda Nara vista dall'artista

i più visti
in vetrina
Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Transpotec Logitec 2019: Peugeot al servizio del professionista

Transpotec Logitec 2019: Peugeot al servizio del professionista


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.