A- A+
Palazzi & potere
Gentiloni da Formula Uno: salvataggio in arrivo per l'Autodromo di Monza

L'Autodromo di Monza sarà salvato.

L'ha deciso il ministero dello Sport e l'esecutivo Gentiloni in accordo con la Regione Lombardia. La soluzione verrà annunciata in prossimità del prossimo Gran premio d'Italia.

Ma Affaritaliani Palazzi&Potere è già in grado di anticipare come verrà risolta la querelle: in arrivò non meno di 10 milioni di euro per la 'titolazione' dell'Autodromo.

Scelto un colosso pubblico già presente in misura massiccia sul calcio a livello nazionale che si farà carico dell'investimento. Così Monza potrà continuare ad avere il suo Gran Premio.

Tags:
gentilonimonzagp monzaministero dello sportregione lombardia
in vetrina
Wanda Nara: sasso contro l'auto della moglie di Icardi. A bordo tre figli

Wanda Nara: sasso contro l'auto della moglie di Icardi. A bordo tre figli

i più visti
in evidenza
Flirt, amori e baci tra naufraghi Jeremias-Soleil. E Ghezzal con...

Isola dei Famosi 2019

Flirt, amori e baci tra naufraghi
Jeremias-Soleil. E Ghezzal con...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Transpotec Logitec 2019: Peugeot al servizio del professionista

Transpotec Logitec 2019: Peugeot al servizio del professionista


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.