A- A+
Palazzi & potere
Governo M5s-Lega, Vincenzo Scotti : 'lasciamo che il cambiamento emerga'

Scotti, il Presidente di Link Campus University : sì al governo del cambiamento

 

Governo M5S-lega. "Gli esami li faranno gli elettori. Qualcuno teme? Lasciamo che il cambiamento emerga e vedremo che cos'e'". Cosi' l'ex ministro Vincenzo Scotti, presidente della Link Campus, l'universita' da cui vengono alcuni studiosi indicati come possibili membri del nuovo governo, commenta gli sviluppi sull'esecutivo M5S-Lega. "Il voto che c'e' stato ha determinato nella storia politica del nostro Paese una discontinuita' che fatica ad emergere nelle istituzioni, per cui il cammino non e' breve - osserva - passare da una campagna elettorale a una responsabilita' di governo, costruire un programma di discontinuita', ma anche di continuita' con le linee fondamentali del nostro quadro internazionale, necessita di pazienza. Lasciamo che le cose maturino".

 

Governo M5s-Lega, Vincenzo Scotti: il giudizio alla fine del mandato elettorale

 

In merito alla possibilita' di un vero governo di cambiamento l'ex ministro Dc Scotti riflette: "Non ci sono atti di fede in politica, ci sono costatazioni. Discutiamo delle Repubbliche che esistono e non di quelle che non sono mai esistite. Il voto ha creato una discontinuita', e questo e' un dato. Ora la discontinuita' deve manifestarsi. Sara' positiva? Sara' negativa? Vedremo dalla sue capacita' di svolta, ma non c'e' un giudizio ideologico. C'e' un processo che va giudicato al termine del mandato elettorale, se lo porteranno fino in fondo, o di un mandato piu' corto. Bisogna avere rispetto: la democrazia e' un arte difficile di governo".

"Non e' che l'Europa sia la santita' e che chi indica la necessita' di cambiamento sia un diavolo. Ci sono politiche europee che vanno corrette. Per esempio, quando abbiamo allargato il numero dei Paesi partecipanti, fu detto che ad ogni ingresso nuovo ci doveva essere una marcia verso una maggiore coesione. Ma questa non c'e' stata, domandiamoci perche'". "C'è una situazione di divaricazione tra aree forti e aree deboli, di fatto un'Europa a due velocita'. Chiediamoci cosa dobbiamo cambiare - osserva Scotti - non dando giudizi a priori: tutto quello che e' li' non si tocca o credere che si possa cambiare tutto. C'e' una doppia esigenza: di concretezza e di coraggio".

Tags:
governo m5s legavincenzo scottigoverno del cambiamento
Loading...
in evidenza
CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa E nella Casa entreranno le MILF...

GRANDE FRATELLO VIP NEWS

CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa
E nella Casa entreranno le MILF...

i più visti
in vetrina
ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'

ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa

Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.