A- A+
Palazzi & potere
Internet, arriva il Manuale di autodifesa digitale

“Riprendiamoci la Rete”  

Manuale di autodifesa digitale per giovani generazioni

La piramide della sicurezza rafforzata alla base 

 

L’anno accademico della Link Campus University comincia in anticipo con il lancio di un manuale di autodifesa digitale, scritto da Arturo Di Corinto (giornalista, esperto , tech-savy, oggi anche nella redazione della trasmissione Codice)  e con un titolo che acchiappa “ Riprendiamoci la Rete” . 

La  Link Campus University è l’Ateneo dove insegnano i top manager delle istituzioni militari e civili, pubbliche e private, generali, ex-ministri e dirigenti d’azienda. Lauree e master riguardano cyber security , nuove minacce della globalizzazione, sistemi di intelligence e di difesa di 5 generazione e strategie globali. Adesso, però, si guarda alla base della piramide della sicurezza digitale. 

riprendiamoci la rete interna
 

I più giovani utenti delle tecnologie sono, paradossalmente, gli utilizzatori più esperti (rispetto alle generazioni precedenti) ma anche i più esposti, per l’uso pervasivo ed intensivo che ne fanno nell’ecosistema “onlife”. Che ci sia bisogno di informazione critica  sulla rete lo mostrano anche i giovanissimi #HongKongers che protestano contro la legge per l’estradizione grazie a pazienti “thread” di formazione su come usare hashtag, tag, link e capire come funziona twitter per raggiungere il mondo.  

Quando usi una cosa che non capisci sei tu ad essere usato è la filosofia  del volume “Riprendiamoci la rete” che verrà presentato il 17 alle 17.30 nella Antica Biblioteca. Ovvero se non saremo capaci di sviluppare una cultura critica del digitale ne perderemo il controllo. Come scrive il Presidente della Scuola di Ateneo Carlo Maria Medaglia 

Un libro pieno anche di “storia del digitale”, con notizie curiose, come  il racconto della password unica che Zuckerberg usava per tutti i suoi social: “dadada”, prima che gliela hackerassero nel 2012 come già a Kate Perry. Ma è soprattutto un manuale utile e aggiornato con un  vasto Dizionario: dalla A di Anonymus alla Z dei virus  Zombie, perchè resuscitano i pc infetti, passando per la CyberWar, il Dark Web, ed il Fake Sex (come non farsi fregare), fino e alla “sicurezza atomica” di ProtonMail. 

Con 10 cose da fare per proteggere il sè digitale ed altre dieci per mettere in sicurezza casa, ufficio e dati.  

Un libro che sarà in formato elettronico, (PDF ed epub) e che verrà rilasciato, dal 17 settembre solo agli studenti che ne faranno richiesta sul sito o via whatsapp, da tenere non sul comodino, ma su smartphone e tablet.

Commenti
    Tags:
    internetlinklink campuslink campus un iversitydigitaleonlinecyberwardark webtabletsmartphonegiovani
    in evidenza
    "Vita in Diretta, misura colma" L'Ad Salini sul piede di guerra

    MediaTech

    "Vita in Diretta, misura colma"
    L'Ad Salini sul piede di guerra

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Corsa-e: l’elettrica che si carica in modo veloce e semplice

    Opel Corsa-e: l’elettrica che si carica in modo veloce e semplice


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.