A- A+
Palazzi & potere
Italia Repubblica fondata sulle multe: Firenze, Bologna e Milano sul podio

Firenze, Bologna e Milano sul podio: nel capoluogo lombardo 30 milioni di incassi in più grazie all'installazione di 7 apparecchi. E nei bilanci di previsione i sindaci alzano ancora l' asticella, scrive il Qn. UNA CONFERMA: i Comuni fanno incassi record con le multe. E nei bilanci di previsione quella voce segna costantemente un segno più. Un miliardo e 700mila euro nel 2017, +18% dall' anno precedente, in crescita vorticosa dal 2015. Tutte le statistiche insistono su un dato: su 100 contravvenzioni, più di 80 sono in quota alle polizie locali. Nel rapporto tra incassi e abitanti stravince il centro nord: Firenze, Bologna e Milano in quest' ordine si contendono la parte di città più esosa, poco meno di 130 euro a testa, neonati compresi. A rimpolpare i conti quasi sempre ci sono loro, gli autovelox.

Tags:
italiamultefirenzemilanobologna
in vetrina
Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

i più visti
in evidenza
Mila Suarez esce di seno in piscina Topless e docce bollenti. Le foto

GRANDE FRATELLO 2019

Mila Suarez esce di seno in piscina
Topless e docce bollenti. Le foto


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sparco: soprattutto sicurezza

Sparco: soprattutto sicurezza


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.