A- A+
Palazzi & potere
Italia Repubblica fondata sulle multe: Firenze, Bologna e Milano sul podio

Firenze, Bologna e Milano sul podio: nel capoluogo lombardo 30 milioni di incassi in più grazie all'installazione di 7 apparecchi. E nei bilanci di previsione i sindaci alzano ancora l' asticella, scrive il Qn. UNA CONFERMA: i Comuni fanno incassi record con le multe. E nei bilanci di previsione quella voce segna costantemente un segno più. Un miliardo e 700mila euro nel 2017, +18% dall' anno precedente, in crescita vorticosa dal 2015. Tutte le statistiche insistono su un dato: su 100 contravvenzioni, più di 80 sono in quota alle polizie locali. Nel rapporto tra incassi e abitanti stravince il centro nord: Firenze, Bologna e Milano in quest' ordine si contendono la parte di città più esosa, poco meno di 130 euro a testa, neonati compresi. A rimpolpare i conti quasi sempre ci sono loro, gli autovelox.

Tags:
italiamultefirenzemilanobologna
in vetrina
Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

i più visti
in evidenza
In mostra le foto di André Kertész Ironia inquieta in bianco e nero

Culture

In mostra le foto di André Kertész
Ironia inquieta in bianco e nero


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Range Rover Evoque conquista Milano

Range Rover Evoque conquista Milano


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.