A- A+
Palazzi & potere
Italiani: Giovani, carini e precari a vita

Dare un volto ai numeri è sempre un' operazione rischiosa, ed è quello che cerca di fare il centro studi della Cgia di Mestre che ieri ha diffuso una sorta di indetikit dei lavoratori precari in Italia e in Europa, scrive il Manifesto. I nostri sono giovani (15-34 anni), in maggior parte meridionali e lavorano soprattutto in settori come il turismo e l'agricoltura i contrattualizzati a tempo determinato, una delle tipologie di rapporto di lavoro che si sta diffondendo sempre più in Italia e su cui il governo giallo -verde vuole mettere mano con il decreto 87 del 12 luglio, ribattezzato «decreto dignità», che da domani sbarca in Senato per l' ultimo e periglioso passaggio prima della conversione in legge.

Tags:
italianiprecaricontratti a termine
Loading...
in evidenza
Caos Salah-Alessandra Ambrosio "Atti osceni in luogo pubblico"

Egitto, scoppia la polemica

Caos Salah-Alessandra Ambrosio
"Atti osceni in luogo pubblico"

i più visti
in vetrina
Francesca Manzini nuda contro il body shaming. FOTO

Francesca Manzini nuda contro il body shaming. FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Leasys presenta CarCloud, il primo abbonamento alla mobilità

Leasys presenta CarCloud, il primo abbonamento alla mobilità


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.