A- A+
Palazzi & potere
La giostra del potere: scende Renzi sale Calenda


Dopo la rottura sulla legge elettorale, rottura che secondo alcuni potrebbe essere superata da un patto del Nazareno ancora più forte, Matteo Renzi guarda con preoccupazione ai suoi possibili competitor, primo fra tutti un Calenda sempre più amato da Banca Intesa, 'potere forte tra i poteri forti'.

Calenda potrebbe mettere in crisi il segretario dem giocando proprio nel campo dell'elettorato moderato e delle riforme (che Renzi non è riuscito a fare o ha fatto male); ad Affaritaliani risulta anche che Silvio Berlusconi possa in qualche modo convergere sull'attuale Ministro allo sviluppo economico e tirare così un brutto scherzo a Matteo Renzi.

D'altra parte Renzi sa benissimo che i suoi guai sono cominciati con l'isolamento internazionale dovuto alla sconfitta di Obama. Mano a mano poco a poco di riflesso tutti i poteri forti internazionali e non lo hanno lasciato.
Non è un caso quanto accaduto sulla legge elettorale e non è un caso se stavolta non gli sarà più consentito tutto quanto gli era stato consentito in passato.

Tags:
renzicalendabanca intesapotere
in vetrina
Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca

Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca

i più visti
in evidenza
Stalker perseguitava la Ferilli Ora ha il divieto d'avvicinamento

Cronache

Stalker perseguitava la Ferilli
Ora ha il divieto d'avvicinamento


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova Peugeot 508 si aggiudica il premio Stradivari 2018

Nuova Peugeot 508 si aggiudica il premio Stradivari 2018


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.