A- A+
Palazzi & potere
Lega, intercettazioni: spunta il nome di Salvini. Ora che succede?

In un' intercettazione allegata agli atti d' indagine, scrive Libero, l' assessore Lazzarini parlando con il collega Letterio Munafò attribuisce a Fratus queste parole: «Siccome prima del ballottaggio a livello regionale io ho fatto un accordo con Paolo Alli (ex deputato, uomo forte di Ap a Legnano, ndr), Salvini e quell' altro provinciale loro della Lega, in cui Alli e Guidi hanno detto che mi avrebbero appoggiato al ballottaggio e che io in cambio gli avrei dato un posto, quindi io devo mantenere questa promessa». Il «posto», sostengono gli inquirenti, è quello di cui poi beneficia la figlia di Guidi, Martina, effetto dell'«accordo illecito» tra le parti.

Commenti
    Tags:
    legamatteo salviniintercettazionimagistratura
    in evidenza
    Quando le misure contano... Alle donne piace alto. Foto

    Costume

    Quando le misure contano...
    Alle donne piace alto. Foto

    i più visti
    in vetrina
    ROYAL BABY VALE 100 MILIONI il figlio di Meghan Markle e Harry ROYAL BABY NEWS

    ROYAL BABY VALE 100 MILIONI il figlio di Meghan Markle e Harry ROYAL BABY NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mini John Cooper Works: sensazioni racing

    Mini John Cooper Works: sensazioni racing


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.