A- A+
Palazzi & potere
M5s, Beppe Grillo vuole fare il Presidente della Repubblica? La grande novità
Foto: LaPrese

Mentre riparte a tutti gli effetti il Silvio Berlusconi Show all'interno del Centrodestra (Salvini ne avrebbe fatto volentieri a meno ma data la situazione si è visto costretto a fare buon viso a cattivo gioco almeno fino a quando non sarà fissata, se sarà fissata, la data delle lezioni anticipate) già si comincia a discutere quale sarà la configurazione della nuova alleanza ma soprattutto, come da tradizione quando si tratta di politica e di politici, al primo posto ci sono nomine e organigrammi.

Non per niente le indiscrezioni più attendibili delle ultime ore, rivela Dagospia, parlano di Mise e Giustizia ai berlusocones (emissari della Lega ne avrebbero già parlato con la Bernini) mentre per la Presidenza della Camera circola il nome di Giorgia Meloni (che però preferirebbe gli Interni); al Senato potrebbe esserci la riconferma della Casellati (anche se la diretta interessata punta più in alto, al Quirinale). Silvio Berlusconi rimarrebbe padre nobile e fondatore del centrodestra (con seggio a Bruxelles).

Ma sono in molti nel partito azzurro a scommettere che un personaggio come Silvio Berlusconi non possa certo accontentarsi di così poco. Tanto che tra gli uomini più vicini al Cavaliere, scrive l'informatissimo Dagospia, si rivela che "Berlusconi un pensierino al Quirinale ce lo sta facendo eccome". Un big di Forza Italia ne parla in questi termini: "Certo che ci sta pensando, è stato riabilitato al 100% ed in quanto padre fondatore del Centrodestra come potrebbe un governo di Centrodestra in carica negargli l'ascesa al Quirinale?".

Già, come potrebbe? Insomma, il ritorno dell'alleanza con Matteo Salvini e Giorgia Meloni per Silvio Berlusconi sarebbe il modo migliore per tentare la scalata al Colle più importante della Capitale e d'Italia. Tanto che nella riunione in corso in queste ore a Palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e i vertici di Forza Italia "c’è preoccupazione perché prende forma un accordo tra Cinquestelle e Pd che si tradurrebbe in un governo finalizzato a far eleggere Beppe Grillo al Quirinale, alla scadenza del mandato di Sergio Mattarella". La partita, insomma, per entrambi gli schieramenti, "si sta spostando sul Quirinale".

Commenti
    Tags:
    forza italiasilvio berlusconidagospiacapo dello statosergio mattarellabeppe grillom5s
    Loading...
    in evidenza
    Sanremo Young va in pensione Cancellato il talent della Clerici

    Rai

    Sanremo Young va in pensione
    Cancellato il talent della Clerici

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia

    Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.