A- A+
Palazzi & potere
M5s, per Di Maio la festa è finita: si prepara il ribaltone. Ecco come

Uno strappo che fa rumore e che colpisce lo stato maggiore del M5S: le dimissioni di Massimo Bugani dalla segreteria di Luigi Di Maio non avranno un'eccessiva risonanza in termini di consenso ma segnano una frattura nel cuore dell'universo pentastellato facendo intravedere il rischio di un assedio per il capo politico. Anche perche', annunciando le sue dimissioni al Fatto Quotidiano, Bugani mette per iscritto il suo dissenso rispetto alla strategia di Di Maio. E questa volta, a muovere le proprie critiche nei confronti del leader non e' il "classico" ortodosso ma uno degli esponenti piu' vicini a Beppe Grillo e Davide Casaleggio. Bugani e' uno dei triumviri che gestiscono l'Associazione Rousseau presieduta dal figlio di Gianroberto Casaleggio. E, sin dalle origini, e' stato presente alle riunioni piu' ristrette, e delicate, del Movimento. Per questo il suo passo di lato non puo' che far rumore. Anche perche' Bugani individua come casus belli uno dei nodi piu' complessi del M5S: il ruolo di Alessandro Di Battista. "Tutto e' cominciato il 19 giugno con un'intervista in cui sostenevo che Di Maio e Di Battista fossero complementari e non alternativi", racconta il consigliere felsineo del M5S spiegando che, da allora, il rapporto con il vicepremier si e' incrinato, salvo poi peggiorare quando Bugani ha usato parole molto dure contro il ministro Danilo Toninelli per il suo si' al passante di Bologna. "Mi hanno mandato un provvedimento con cui riducono il mio stipendio da 3.800 a 1.600 euro. Io non sono aggrappato ai contratti e allora ritengo doveroso dare anche le mie dimissioni", spiega Bugani. L'esponente M5S, su fb, rilancia poi un frame del film "Ogni maledette domenica". "Potrei dire che in politica se cedi un centimetro alla volta, poi ti ritrovi nei guai", e' la parafrasi che Bugani fa di quel frame. E tra i primi ad applaudirlo c'e' Di Battista, che commenta: "sei un grande". Il rischio di un asse nella vecchia guardia, insomma, e' tutt'altro che da escludere. Ed e' un asse che vede un duplice nemico per il futuro del M5S: la Lega e l'atteggiamento troppo attendista del Movimento nei confronti di Salvini. Del resto, allo strappo di Bugani vanno sommate le frecciate del Grillo degli ultimi tempi e la sfida alla Lega che ha messo in campo il "Dibba". La settimana che separa il M5S dalla pausa estiva sara' sostanzialmente d'attesa. Di Maio, che ha passato una domenica al lavoro riunendo nei dintorni di Roma i suoi, in un breve video su Fb non cita ne' Bugani ne' Salvini e Di Battista del quale, tuttavia, negli ultimi giorni ha preso le difese in maniera piu' evidente. La strategia, per ora, resta quella di far da contraltare alla ridondanza di Salvini con provvedimenti concreti, un certo low profile e l'insistenza sulle battaglie di bandiera del Movimento. "Noi lavoriamo per dare risposte ai cittadini" e' la metaforica replica del capo politico alle bollicine del Papeete. Ma la base e i gruppi parlamentari sono in fermento. Un primo chiarimento potrebbe esserci nella congiunta convocata per mercoledi' anche se, complice la pausa estiva, non e' detto che la riunione si faccia. La sensazione e' che pero', da settembre, Di Maio sara' chiamato a cambiare la sua strategia. Anche perche', spiega un parlamentare, "cosi' il nostro elettorato e' confuso, non sa se siamo piu' Di Maio o Di Battista". E, nel giorno del 41esimo compleanno del Dibba spiccano gli auguri di un'altra storica M5S, Paola Taverna. "Quanta incoscienza, quanta voglia di rivalsa e di cambiare le cose? Siamo partiti dal nulla e nei momenti difficili sei stato un pilastro per me", scrive la presidente del Senato su Fb , dove, solo due giorni, ironizzava su Salvini. A testimonianza del fatto che, l'insofferenza del Movimento, senza una virata del leader, potrebbe deflagrare.

Commenti
    Tags:
    m5scasaleggiobeppe grillomax buganialessandro di battista5stelleluigi di maio
    in evidenza
    JENNIFER LOPEZ NUDA COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

    Le foto delle vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA
    COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

    i più visti
    in vetrina
    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508

    Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.