A- A+
Palazzi & potere
Matteo Salvini, pesante sfogo contro i magistrati: ora c'è paura

"Nei confronti miei e della parte politica che rappresento c'è un attacco che non c'è mai stato negli ultimi 20 anni, evidentemente abbiamo dato e stiamo dando fastidio a qualcuno". Matteo Salvini, dopo giorni di tensione per le inchieste dei magistrati e con Luigi Di Maio, si sfoga in piazza a Napoli. E un big della Lega rincara la dose: "E' una roba da pazzi: nelle ultime tre settimane ci sono stati più arresti e indagati tra i politici che nei sei mesi precedenti".

Commenti
    Tags:
    matteo salvinilegamagistraturarixisiri
    in evidenza
    Ed Sheeran incanta San Siro Il pubblico più vasto del 2019

    Costume

    Ed Sheeran incanta San Siro
    Il pubblico più vasto del 2019

    i più visti
    in vetrina
    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD

    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Peugeot 2008: il SUV giovane che piace a tutti

    Nuovo Peugeot 2008: il SUV giovane che piace a tutti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.