A- A+
Palazzi & potere
Politica, Calenda scrive al Tempo: "Non farò mai il sindaco di Roma"

Gentile Direttore, La ringrazio di tutte le attenzioni che ha voluto dedicarmi in questi giorni sul suo giornale. Mi spiace deluderla ma non ho alcuna intenzione ne oggi ne domani di candidarmi a fare il sindaco di Roma.
Il tavolo nasce da una richiesta dei sindacati e non da un' idea mia. Ho ritenuto corretto rispondere positivamente dopo aver condotto un' analisi di dettaglio sulla situazione economica di Roma che risulta purtroppo disastrosa. Al contrario di quello che ha scritto mi occupo di molte cose e avrei preferito evitare anche questo lavoro. Credo però che non si possa ignorare lo stato in cui versa la capitale ne ritirarsi sulla riva del Tevere ad aspettare il cadavere politico della Raggi alla quale non possono peraltro essere addebitate tutte le responsabilità del degrado.I progetti identificati sono frutto di un lavoro comune che ha coinvolto molti soggetti, invito Lei e i suoi lettori a leggere e commentare il documento che le illustra, con tanto di fonti di finanziamento e tempi di realizzazione. Abbiamo cercato di affiancare alle iniziative di lungo periodo alcune azioni imme diate che potrebbero dare un segnale di svolta. Si tratta di un lavoro credo decoroso e di un impegno istituzionale e non politico. Se lo usassi per candidarmi a qualcosa mi comporterei da cialtrone, cosa che combacerebbe con il ritratto che di me Lei usa fare ma non con i miei obiettivi umani e professionali. Carlo Calenda, Ministro per lo Sviluppo Economico.
 

Risponde il Vicedirettore del Tempo, Marco Gorra: "Gentile ministro, prendiamo atto della sua precisazione riguardo alla sua non intenzione di candidarsi a sindaco di Roma (come saprà, nella Capitale non si parla d'altro). Un vero peccato, perché il sondaggio lanciato da Il Tempo è inequivocabile: tre lettori su quattro la vedrebbero infatti bene come successore di Virginia Raggi. Evidentemente loro - come d' altra parte noi - non credono che lei sia un cialtrone, ed anzi guardano con ammirazione all'impegno che, ancorché nelle vesti di semplice ministro, profonde quotidianamente sui problemi della città. «Mai nella vita», ha detto poche ore prima di inviarci questa lettera, negando di avere qualsivoglia interessamento a correre per il Campidoglio. Una posizione netta e inequivocabile che, ne siamo certi conoscendola, non cambierà. Mai nella vita".

Tags:
politicacalendasindaco di roma

in vetrina
Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

i più visti
in evidenza
Da Picasso all'arte islamica in Iran Jaca Book, ecco i libri in uscita

Novità editoriali

Da Picasso all'arte islamica in Iran
Jaca Book, ecco i libri in uscita

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.