A- A+
Palazzi & potere
SICILIA, RENZI ALLA RICERCA DEL CANDIDATO PERDUTO. RISPUNTA BIANCO?


È vero, Renzi non dorme sonni tranquilli pensando alla Sicilia. Una sconfitta alle regionali, previste a novembre, aprirebbe una breccia nel fortilizio del Nazareno. Le minoranze, con l'ormai palese concorso di Franceschini, affilano le armi. Intanto, sulla possibile candidature, è ancora buio pesto.

Rosario Crocetta rivendica come Presidente uscente il diritto di passare attraverso le primarie, lasciando al popolo di centrosinistra la valutazione sul suo operato e quindi sulla possibile ricandidatura. Sono molte le resistenze rispetto a questa ipotesi.

All'opposto, una candidatura unificante sarebbe quella del Presidente del Senato, Pietro Grassi. In questo caso, le resistenze vengono dall'interessato: non basta l'appoggio di Leoluca Orlando, né l'incoraggiamento più o meno sincero del Nazareno. Grasso vuole mano libera, ma non a parole. Finora, evidentemente, non ha ricevuto le necessarie rassicurazioni.

In questo quadro, ancora molto instabile, anche le defezioni dei mesi scorsi potrebbero capovolgersi in impreviste discese in campo. Enzo Bianco, sindaco di Catania, ad aprile si era tirato indietro. Eppure, non è passato inosservato che un suo uomo fidatissimo, in passato a capo della segreteria al Viminale e oggi uomo di punta della struttura Anci, sia calato da Roma per una missione misteriosa a Palazzo dei Normanni, sede della Regione Sicilia.

Bianco, in effetti, sconta una condizione di relativa marginalità. Da ciò deriva, nella percezione comune, la sua debolezza. Renzi però ha bisogno di uscire dal pantano. Non è detto che la soluzione possa essere trovata ristringendo al serbatoio tradizionale del Partito democratico. Un Papa straniero non è la proposta che possa conquistare l'entusiasmo dei siciliani.

L'unica certezza, alla luce di tante incertezze, sta nel fatto che l'eventuale dêbacle sarebbe imputabile alla declinante fortuna del segretario Dem. Dalla Sicilia potrebbe venire, a pochi mesi dalle politiche, un messaggio di sfiducia verso Renzi.

E lui ne è pienamente consapevole, quale che sia la serenità che ostenta. Ma lo sanno pure gli avversari, fuori o dentro il partito.

Tags:
siciliarenzielezionienzo biancoanci
Loading...
in vetrina
Diletta Leotta ad Affari: "La lezione di pole dance? Divertente, ma sono abbastanza negata.."

Diletta Leotta ad Affari: "La lezione di pole dance? Divertente, ma sono abbastanza negata.."

i più visti
in evidenza
CECILIA, UN SELFIE BOLLENTE RODRIGUEZ SENZA REGGISENO

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

CECILIA, UN SELFIE BOLLENTE
RODRIGUEZ SENZA REGGISENO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Vodafone presenta quattro soluzioni di guida assistita su rete 5G

Vodafone presenta quattro soluzioni di guida assistita su rete 5G


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.