A- A+
Palazzi & potere
Tasse: "La pressione fiscale reale è a livelli da record"

È arrivata al 48,3%, ben 6 punti in più di quella «ufficiale». Nel 2019 può salire ancora. Anni e anni, diremmo decenni, nei quali il tema che decide la vittoria elettorale è quello della riduzione delle tasse. Decenni nei quali, sulla scia di Silvio Berlusconi, ogni partito politico ha promesso di ridurre le tasse. Eppure, ci dice analiticamente uno studio della Cgia di Mestre, «seppur in calo, il peso effettivo delle tasse sui contribuenti italiani è ancora al 48,3 per cento», scrive il Giornale.

Tags:
tassecgia mestrepressione fiscalefisco
in evidenza
Icardi, ancora giallo rientro Wanda: "Allontanati quando..."

INTER, CASO SEMPRE APERTO

Icardi, ancora giallo rientro
Wanda: "Allontanati quando..."

i più visti
in vetrina
Isola dei Famosi 2019, GIORGIA VENTURINI FUORI. NOMINATION ISOLA DEI FAMOSI

Isola dei Famosi 2019, GIORGIA VENTURINI FUORI. NOMINATION ISOLA DEI FAMOSI


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ginevra 2019, in passerella il Concept 508 PEUGEOT SPORT ENGINEERED

Ginevra 2019, in passerella il Concept 508 PEUGEOT SPORT ENGINEERED


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.