A- A+
Palazzi & potere
Vaticano, le primarie del Papa fanno flop: votano solo in trenta

Successione a Vallini, soltanto poche decine di lettere con i nomi tra cui scegliere il nuovo cardinale vicario. La decisione entro il 29 giugno, scrive il Messaggero. Il sondaggio era partito con un appello di Bergoglio rivolto ai 36 parroci prefetti della Capitale e allargato a tutti i fedeli. Le primarie volute da Papa Francesco per la successione del Cardinale Vicario si chiudono con una grande sorpresa. Sono in pochissimi ad avere espresso un giudizio, fatto un nome, manifestato riflessioni utili per fare il punto della situazione diocesana. Il termine era stato fissato per il 12 aprile.

Tags:
vaticanovotipapa
Loading...
in vetrina
Milan, Piatek e... l'obiettivo 70 milioni di euro

Milan, Piatek e... l'obiettivo 70 milioni di euro

i più visti
in evidenza
Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
Senza reggiseno. E lato B..


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV

Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.