Pdl/ Gianni Baget Bozzo ad Affaritaliani.it: Berlusconi ha in mano il popolo povero e non colto

Giovedì, 5 marzo 2009 - 13:21:00

"Il Popolo della Libertà sarà un partito nazional-popolare. Il movimento di Berlusconi è nato con un appello rivolto al popolo. Ma il popolo non colto. La sinistra ha il monopolio della cultura in Italia e il premier ha in mano il popolo povero contro quello grasso". Così Gianni Baget Bozzo, il prete-consigliere del presidente del Consiglio, interviene sul Affaritaliani.it.
 
"Nazionale perché il riferimento globale è la nazione". E Gianfranco Fini? "Ha rivelato di avere una notevole sostanza politica e grandi capacità di muoversi. L'età è perfetta e dalla sua parte. Ha portato un partito post-fascista alla democrazia, quindi ha dei meriti che gli vanno riconosciuti. In futuro potrebbe essere lui il leader del Pdl, bisogna trovare il modo di mettere insieme tutte le realtà politiche ma le competenze e la statura le ha. Il concorrente di Fini è Giulio Tremonti, è evidente".
0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA