A- A+
Politica
Pensioni e migranti, il Financial Times ormai è una barzelletta

Il Financial Times ormai sta diventando un quotidiano umoristico, peraltro quasi tutto dedicato alla politica italiana.

Oggi il quotidiano britannico rilancia l’allarme sui conti pensionistici italiani riproponendo l’assurda tesi del presidente INPS, Tito Boeri, per cui un calo dei flussi migratori abbasserebbe il numero dei soggetti che pagherebbero i contributi previdenziali mettendo a rischio la tenuta dei conti INPS.

Appare incredibile che un quotidiano ritenuto così autorevole a livello economico avalli l’assurda teoria per cui, in un Paese con oltre 4 milioni di disoccupati, occorra far arrivare manodopera immigrata per assicurare i contributi previdenziali.

Forse, data l’autorevolezza del quotidiano, il prossimo editorialista che potrebbero assumere potrebbe essere proprio Boeri…

Tags:
pensionimigrantifinancial timestito boeriinps
in evidenza
Io nero voto la Lega di Salvini L'auting del padre di Moise Kean

Politica

Io nero voto la Lega di Salvini
L'auting del padre di Moise Kean

i più visti
in vetrina
Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news

Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica

Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.