A- A+
Politica
Perché Maurizio Martina non si dimette?

Maurizio Martina è il segretario del Pd da luglio scorso, eletto dall’Assemblea nazionale, in attesa del Congresso previsto forse per il prossimo febbraio.

Insomma una nomina, con tanto di segreteria, evidentemente provvisoria perché sono mancate le candidature alternative e soprattutto il dibattito, di cui il Partito Democratico andava fiero. Martina, ex ministro dell’Agricoltura, è stato eletto a fronte dell’emergenza dovuta alla clamorosa sconfitta del 4 marzo scorso. Ma è un segretario che conta poco perché, come noto, il vero segretario è ancora Lui, il senatore Matteo Renzi che di fatto è sceso dell’empireo del mondo alla ritirata dell’Arno in pochissimo tempo, come in poco tempo, del resto, era pure salito.

In ogni caso Martina si sforza di recitare il ruolo. Barbone anni ’70 da cineforum di paese, slungagnone alla Nanni Moretti, cerca di mantenersi a galla tra contestazioni dei suoi stessi militanti nelle feste dell’Unità, come quella che si tenne a luglio in provincia di Brescia. Martina non ha la statura per fare il segretario vero del Pd. Cerca il consenso facile, immediato, visibile, affetto da “torbellamonachismo tardivo”, si accorge fuori tempo massimo delle periferie e fa sudare la sua segreteria tra i palazzoni infuocati della periferia est romana, dopo anni di agi ai Parioli, che sono costati al Pd la separazione dal suo vero elettorato di sinistra e l’avanzata contemporanea della destra sociale.

Visto che Renzi decide, di fatto, ancora tutto forse il segretario Martina dovrebbe pensare alle dimissioni: provvedimento doloroso ma utile per dare veramente il suo (piccolo) contributo senza alzarsi in volo troppo in alto a mo’ di novello Icaro.

 

Commenti
    Tags:
    maurizio martinapdmatteo renzi

    in evidenza
    "Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

    LORY DEL SANTO CHOC

    "Mio figlio si è tolto la vita
    Vorrei il GF Vip come terapia"

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

    Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

    Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.