A- A+
Politica
Primarie Pd, Renzi gelido con Minniti: "Irritato? Non mi occupo del congresso"

"Ci sta pensando seriamente, oggi dovrebbe dare un'indicazione precisa", riferisce una fonte parlamentare dem vicina a Marco Minniti. Sono ore decisive nel Pd per capire se la candidatura per la segreteria dell'ex responsabile del Viminale rimarra' sul campo. La scelta di convergere su Minniti era stata avallata proprio dallo stesso Matteo Renzi ma l'ex premier ha subito chiarito l'intenzione di non essere coinvolto nel dibattito congressuale.

Solo che l'ex ministro non e' disponibile ad impegnarsi, spiegano i suoi, se nel frattempo Renzi punta solo a costituire comitati civici. La richiesta sul tavolo sarebbe perlomeno che il progetto di Renzi non si strutturi politicamente prima del congresso e delle Europee. Una 'exit strategy' che trova concordi i renziani ma Minniti vuole garanzie direttamente dall'ex segretario dem, e chiede - sottolinea un renziano - un suo diretto coinvolgimento nella campagna per le primarie.

"Io sono fuori dal dibattito del Pd", ha ribadito anche questa mattina l'ex presidente del Consiglio a Bruxelles. Con i parlamentari europei ha eluso il tema della possibilita' di dotarsi di un proprio partito, ha spiegato un parlamentare dem, spiegando solo che queste elezioni europee saranno difficili e che serve una netta scelta di campo anti-sovranista. Nel mirino di Renzi ci sono solo Matteo Salvini e Luigi Di Maio, anche se la tentazione di portare avanti un piano al di fuori del Pd e' sempre forte. "L'importante - spiegano altri fonti del Nazareno - sarebbe capire i tempi, perche' e' chiaro che se Renzi volesse accelerare sarebbe un danno per tutto il partito".

"Spero - attacca Zingaretti - che qualcuno non abbia deciso di distruggere il Pd, giocando ad un gioco macabro". I renziani sono in attesa della decisione di Minniti. Antonello Giacomelli spiega: "siamo pronti a sostenere Marco Minniti con convinzione", ma "quello che pero' non possiamo fare e' trascinare una situazione indefinita fino alle ore a ridosso della scadenza per la presentazione delle candidature. Quindi credo che se nella giornata di oggi non ci sono fatti espliciti e conclusivi, da domani servira' ragionare su un nuovo assetto del Congresso".

Al Senato e alla Camera sono pronte le firme di sostegno alla sua candidatura. Una trentina a palazzo Madama e ancor di piu' a Montecitorio. "E' pronta anche la mozione per supportarlo", riferisce un senatore. I fedelissimi di Renzi pero' sottolineano che sara' difficile venire incontro alle richieste dell'ex ministro. "E' un dibattito surreale", commenta un altro renziano, "non si comprende se abbia timore di perdere o se vuole solo alzare il prezzo".

Da tempo in ogni caso Minniti ribadisce di voler lavorare per non spaccare il partito, per fare in modo che torni un gioco di squadra, che il dibattito non sia tra chi vuole che si chiuda con il renzismo e chi lo difende a spada tratta. Il sindaco di Firenze Nardella ha ribadito che la spinta dei sindaci per Minniti e' forte ma, nonostante una telefonata ieri tra l'ex ministro e lo stesso Renzi, un vero chiarimento non c'e' ancora stato. Da qui i dubbi di Minniti sulla possibilita' di fare un passo indietro. I renziani sono in pressing, altrimenti il 'piano B' e' quello di chiedere a Lorenzo Guerini un passo in avanti. L'ex ministro dell'Interno dovrebbe comunque sciogliere la riserva oggi.

Commenti
    Tags:
    primarie pdrenziminniti
    in evidenza
    Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

    Sport

    Juve, regina degli stipendi in A
    CR7 davanti a Higuain. Classifica

    i più visti
    in vetrina
    Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

    Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford presenta la Edge di nuova generazione

    Ford presenta la Edge di nuova generazione

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.