Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Lupi oggi si dimette: "Renzi? Mi ha detto: decidi tu"

Maurizio Lupi si dimette. Dopo una giornata caratterizzata da vertici e voci di addio è arrivata la conferma. Il ministro ieri ha avuto un lungo colloquio con il premier Matteo Renzi insieme al leader Ncd Angelino Alfano

lupi (1)

Oggi le tanto richieste dimissioni del ministro Lupi, annunciate da lui stesso ieri in serata. "Alla conclusione dell'informativa alla Camera rassegnerò le mie dimissioni ", ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, ieri sera a 'Porta a Porta'. Il ministro ha confermato di aver avuto un lungo colloquio a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Matteo Renzi, e di aver informato della sua decisione il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

"Ho voluto fortemente l'informativa in Parlamento perche' voglio rispondere alle doverose e legittime domande che i gruppi parlamentari e i giornalisti si sono posti da quando e' scoppiato lo scandalo" dei grandi appalti, ha detto a 'Porta a Porta' Maurizio Lupi.

"Matteo Renzi non mi ha mai chiesto le dimissioni", ha precisato l'esponente dell'Ncd. "Non posso chiederti le dimissiomni. Non te le ho mai chieste perchè è una decisione tua e perchè non posso", sono le parole di Renzi riferite da Lupi.

IL SUCCESSORE DI LUPI -  "Come va a finire? Dipende soprattutto da Maurizio Lupi", diceva giovedì mattina il senatore Gaetano Quagliariello, coordinatore del Nuovo Centrodestra, in merito alla delicata posizione del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ma perché Quagliariello, vera mente del partito di Angelino Alfano, non ha difeso a spada tratta il collega di partito? La risposta è molto semplice. Secondo quanto Affaritaliani.it ha appreso da fonti vicinissime al premier, Matteo Renzi, che ha incontrato a Palazzo Chigi Lupi insieme ad ad Alfano, sta preparando il sostituto alla guida del dicastero delle Infrastrutture.

Al posto di Lupi, al quale il presidente del Consiglio  - nonostante le smentite - avrebbe chiesto espressamente un passo indietro, andrà ovviamente un altro uomo dell'Ncd. E in pole position (praticamente è l'unico candidato) ci sarebbe proprio Quagliariello, che per questo motivo aveva lasciato aperta l'ipotesi delle dimissioni di Lupi. In questo modo l'Ncd e Alfano uscirebbero soddisfatti da queste difficile vicenda, la minoranza dem sarebbe accontentata (da Cuperlo a Fassina) e il governo e la maggioranza si rafforzarebbero potendo continuare ad andare avanti con numeri certi e sicuri anche a Palazzo Madama.

Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

Condividi su
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Il video più apprezzato

Il giornale fatto da voi

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

fedez ap
RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it