A- A+
Politica
Rai, polemica su Foa. Polemica Pd-Leu. Gelmini (FI): per ora votiamo no

"Ora volto pagina, con l'intento di rinnovare la Rai e di riportarla al suo vecchio splendore, non solo giornalistico ma di contenuti in generale". Cosi' Marcello Foa, indicato come nuovo presidente della Rai, in un'intervista che il Corriere del Ticino - del cui gruppo e' l'attuale ad - ha pubblicato oggi. "Ho sempre ammesso di essere soprattutto un giornalista, di avere questa meravigliosa professione nel sangue, e d'ora in poi questa mia passione verra' esercitata ancora di piu', ma per permettere ai colleghi della Rai di lavorare nel migliore dei modi".

MA E' POLEMICA - Rai, da Pd e Leu appello a Fi: non date a Foa i vostri voti

"Forza Italia non voti in Commissione di Vigilanza RAI Marcello Foa Presidente della Rai". Lo scrive in una nota il capogruppo di Leu alla Camera, Federico Fornaro, componente della Commissione Vigilanza Rai. "Un voto favorevole - aggiunge Fornaro - rappresenterebbe un clamoroso regalo alla destra sovranista e populista, a meno che Forza Italia non voglia definitivamente arrendersi e consegnarsi a Salvini". "La legge assegna un compito fondamentale alla Commissione di Vigilanza Rai nella individuazione di un Presidente della Rai di equilibrio e garanzia e non palesemente di parte: l'esatto contrario del profilo di Marcello Foa. Mercoledì prossimo questo compito la Commissione di Vigilanza Rai può e deve esercitarlo fino in fondo", conclude Fornaro.

Rai: Margiotta (Pd), Fi non voti per Foa in Vigilanza

"E'del tutto evidente che il nome indicato dalla maggioranza di governo per la Presidenza della Rai sia inadeguato. Parliamo, infatti, della figura di garanzia che ha il compito di assicurare e tutelare il rispetto del principio del pluralismo dell'informazione. Non puo' rivestire questo incarico l'autore di 'Come si fabbrica informazione al servizio dei governi'". Lo dichiara in una nota stampa il componente della Commissione di Viglianza Rai e della Direzione Nazionale del Pd Salvatore Margiotta. "Mi auguro che FI, che ha ottenuto la Presidenza della Commissione di Vigilanza della Rai come forza di opposizione - prosegue Margiotta - non decida di votare con la maggioranza un candidato impresentabile che non rappresenta in alcun modo i valori di democrazia e liberta' che Berlusconi ha sempre rivendicato come principi fondativi del suo partito". "Sarebbe sorprendente, dunque, se i parlamentari di FI decidessero di sostenere Foa che non garantira' in alcun modo l'imparzialita' e la correttezza della nostra informazione pubblica. Ma sono certo che si mostreranno responsabili e voteranno compattamente no sul nome del presidente incaricato" conclude il senatore democratico.

Rai: Marcucci (Pd), faremo di tutto per impedire presidenza Foa

"Ci opporremo in tutti i modi all'elezione di Marcello Foa a presidente della Rai. Ci appelliamo a tutte le forze di opposizione affinche' impediscano che un amico di Putin, un giornalista-editore che ha fatto campagne contro i vaccini, diffuso fake news, ingiuriato il capo dello Stato, possa presiedere il servizio pubblico. Come ha detto il collega Faraone, il 1 agosto daremo battaglia". Lo afferma il capogruppo del Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci.

**RAI: GELMINI (FI), SU FOA RIFLESSIONE MA ORA NOSTRO VOTO E' NO**

Sul nome di Marcello Foa per la presidenza della Rai, ''Forza Italia farà un'attenta riflessione, ma al momento il nostro voto è 'no'". Lo ha detto nel pomeriggio la capogruppo alla Camera Mariastella Gelmini, annunciando un "dialogo con tutte le altre forze politiche per individuare una figura terza, di garanzia". 

''La maggioranza, prima di proporre un suo nome per la presidenza della Rai, avrebbe dovuto avviare un'istruttoria tra i gruppi parlamentari presenti in commissione di Vigilanza Rai -spiega Gelmini- e solo dopo esprimere un candidato di sintesi, in grado di avere il voto dei 2/3 dei componenti, necessari per concludere l'iter. Proponendo Foa al buio, il governo ha utilizzato un metodo sbagliato". "Forza Italia farà un'attenta riflessione, ma al momento il nostro voto è 'no'. Nelle prossime ore cercheremo ancora il dialogo con tutte le altre forze politiche per individuare una figura terza, di garanzia, e che possa ricevere il via libera dalla stragrande maggioranza dei gruppi parlamentari. Il ruolo di presidente della Rai -conclude la capogruppo di Fi alla Camera- è troppo delicato per essere imposto a colpi di maggioranza. È il momento della buona politica, non servono inutili prove muscolari''.

Tags:
raifoanomine raimarcello foa

in evidenza
Gf Vip 3, le Donatella già in Casa Caos, la regia le riprende mentre...

Grande Fratello Vip News

Gf Vip 3, le Donatella già in Casa
Caos, la regia le riprende mentre...

i più visti
in vetrina
Alessandro Cattelan porta EPCC a teatro: Ratajkowski, Chiara Ferragni e... ECCO I SUPER-OSPITI

Alessandro Cattelan porta EPCC a teatro: Ratajkowski, Chiara Ferragni e... ECCO I SUPER-OSPITI

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Peugeot svela le nuove 508 e 3008 Plug-In Hybrid

Peugeot svela le nuove 508 e 3008 Plug-In Hybrid

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.