A- A+
Politica
Renzi "Palombello Rosso"

Il Pd sta attraversando una fase di totale confusione e non tanto e non solo per il Congresso prossimo venturo che vedrà (sembra a febbraio) lo svolgimento delle Primarie in cui non parteciperà misteriosamente l’unico leader riconosciuto, Matteo Renzi, quanto per la linea politica ondivaga che sta (in)seguendo.

Formalmente il partito sta andando verso il Congresso con la presidenza di Matteo Orfini, ma la “linea emotiva” -per così dire- è quella data ancora dal senatore toscano che però, ahilui, ha le idee molto confuse.

Il suo spiritaccio d’oltrarno lo spinge a un populismo rosso di stampo ultramovimentista, cinquestellare per intenderci, ma la sua formazione democristiana lo modera, talvolta eccessivamente, producendo però un comportamento ai limiti del bipolare.

Tuttavia, negli ultimi tempi, Renzi si deve essere convinto che gli insegnamenti dorotei e morotei non staccano buone cedole al mercato del consenso e così prevale in lui la linea maniacale, che tradotta dalla psicanalisi significa appunto populista.

Quindi dopo aver criticano per anni Beppe Grillo e i Cinque Stelle l’ex sindaco di Firenze pare scatenato e deve aver detto ai suoi di pigiare forte sul pedale del populismo, che, peraltro, era il suo iniziale marchio di fabbrica (ricordate le famose “rottamazioni” con cui ha fatto fuori lo stato maggiore del Pd?).

Detto fatto il Partito Democratico si è trasformato guidato dall’ebrezza dei soviet e va avanti a colpi di denunce, ricorsi, lamentele, mosse, sommosse, agitazioni, trasformazioni mannare (vedi il curioso caso di Maurizio Martina), inviti alla piazza (vedi Michele Emiliano, ora un po’ più cheto) e similari.

Nel contempo, Maurizio Martina, candidato Pd alla cadrega del partito, ha “chiamato alla piazza” e non passa giorno che qualcuno nel Partito Democratico non alzi i toni sopra le righe del buon gusto ed anche del buonsenso.

Da ultimo Emanuele Fiano ha preso il Parlamento per un campo di giavellotto e ha lanciato il pesante testo della Finanziaria colpendo il sottosegretario leghista Massimo Garavaglia.

 

 

Commenti
    Tags:
    matteo renzinanni morettipdmarcello foaraiemanuele fiano
    in evidenza
    Lorenzo Sonego fa sognare l'Italia Quarti di finale a Montecarlo

    TENNIS, CHE IMPRESA!

    Lorenzo Sonego fa sognare l'Italia
    Quarti di finale a Montecarlo

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, ospite arriva in Casa con delle sorprese. GF 2019 NEWS

    Grande Fratello 2019, ospite arriva in Casa con delle sorprese. GF 2019 NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La Guardia di Finanza arruola due SUV 3008 Peugeot

    La Guardia di Finanza arruola due SUV 3008 Peugeot


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.