A- A+
Politica
Renzi come il Divino Otelma, fra retroscena e profezie: "Governo al capolinea"

L'accordo M5s-Pd era praticamente cosa fatta, ma fu sventato all'ultimo momento da Matteo Renzi. Questa la voce che i seguaci dell'ex segretario ed ex Presidente del Consiglio dem hanno sempre ritenuto fondata e che ha creato ulteriori spaccature in un partito già dilaniato dalla faida che contrappone ormai da anni renziani e antirenziani.

Una voce che "Matteo" conferma e ribadisce nel colloquio con Bruno Vespa riportato nel nuovo libro di quest'ultimo, dal titolo Rivoluzione, in uscita il 7 novembre per i tipi della Rai Eri Mondadori. Nelle sue rivelazioni al conduttore di Porta a Porta, Renzi sostiene di aver capito l'inciucio in atto dagli incontri con Dario Franceschini che lo chiamò il 5 marzo invitandolo senza mezzi termini ad andarsene. La presenza di Renzi ostacolava l'idea di un esecutivo Pd-m5s a guida Luigi Di Maio, fortemente voluto da «un’ala della vecchia sinistra democristiana che si poneva di romanizzare i barbari». 

Renzi svela anche l'effettiva presenza di un'intesa tra Maurizio Martina e Roberto Fico, che avrebbe suggellato lo "sposalizio", e commenta: «Questa scelta sarebbe stata una follia e l’ufficializzazione del bipolarismo populista: Lega contro 5 Stelle e noi a fare i portatori d’acqua».

Questa versione, tuttavia, contrasta con un'altra piuttosto accreditata negli ambienti del Pd e resa pubblica fra gli altri dal giornalista Massimo Giannini. Una versione secondo la quale l'accordo tra Pd e M5s passava attraverso contatti occulti fra il m5s e lo stesso Matteo Renzi, che avrebbe accettato un esecutivo a guida pentastellata solo se Maria Elena Boschi fosse stata nominata Ministro. L'intesa quasi raggiunta sarebbe dunque saltata per questo "affronto" che Di Maio non avrebbe accettato, e a quel punto Renzi non poté fare altro che rompere il millantato silenzio di "due anni" presentandosi a Che tempo che fa da Fabio Fazio stroncando ogni possibile alleanza governativa con i grillini e attribuendo la responsabilità di ricercare disperatamente tale alleanza ai suoi nemici interni.

E a proposito di questi ultimi, versioni discordanti a parte, nel libro di Vespa l'ex premier si toglie anche vari macigni dalle scarpe accusando i suoi detrattori in seno al Pd di aver concentrato il fuoco su di lui, lasciando totale libertà e autonomia a Matteo Salvini e Luigi Di Maio di calamitare consensi e fare incetta di voti il 4 marzo. Il tutto a spese sue, di Renzi insomma. 

Quindi, come una sorta di Divino Otelma, si lancia inoltre in un vaticinio riguardante il Governo Conte: «Sta andando tutto a carte quarantotto. Di qui a qualche mese torneranno i tecnici al governo. Proprio quelli che io ho combattuto per ristabilire il primato della politica. Mi dispiace e mi preoccupa». Corregge insomma il tiro rispetto alle dichiarazioni rilasciate in una diretta facebook la scorsa estate (rinfacciatagli dal giornalista Massimo Franco in diretta a DiMartedì), secondo le quali presto sarebbe toccato di nuovo a loro (a lui, in soldoni) tornare a Palazzo Chigi ipotizzando un fallimento imminente dell'esecutivo giallo-verde. Oggi invece scorge segni premonitori del ritorno dei tecnici, a fronte - forse - di una presa di coscienza che la caduta del Governo Lega-M5s non porterebbe direttamente alla resurrezione del Pd né soprattutto alla sua immediata riconquista di Palazzo Chigi. Prime, timide, flebili avvisaglie di un "bagno di realtà" da tempo immemore e da più parti auspicato? 

Commenti
    Tags:
    renzi
    in evidenza
    Federica Pellegrini: lato b da urlo. FOTO

    Sport

    Federica Pellegrini: lato b da urlo. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, AMBRA OUT. PIOGGIA DI NOMINATION. E MILA... GF 2019 news

    Grande Fratello 2019, AMBRA OUT. PIOGGIA DI NOMINATION. E MILA... GF 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL

    Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.