A- A+
Politica
Rosatellum 2: i "dipendenti" Cinque Stelle non ci stanno

Il Rosatellum 2.0 è stato approvato in Commissione della Camera e avendo il Pd chiesto la fiducia al governo, si voterà a breve in Aula senza modifiche.

Il ricorso al voto di fiducia -ricordiamolo-  è previsto per casi eccezionali, ma è divenuto sempre più prassi consolidata, soprattutto su tematiche scottanti - e la riforma del sistema elettorale lo è certamente- per cui si temono i franchi tiratori, in genere annidati proprio nella maggioranza ma non assenti neppure altrove, e cioè in Pd e Forza Italia.

Il patto sul Rosatellum bis (che dovrebbe sostituire il Consultellum) è opera di Renzi che ha l’accordo di Berlusconi, Alfano e Salvini ed ha provocato le ire e le rimostranze dei Cinque Stelle e dell’Mdp.

Sorvoliamo sull’Mdp che fa in genere l’esatto contrario di quello che fa Renzi e quindi non necessita di profonda intuizione filosofica per schiarirne i fini, il caso grillino è invece più interessante.

Grillo, Di Maio e “papà” Di Battista gridano al golpe perché il sistema elettorale proposto favorisce indubbiamente il crearsi di coalizioni e i Cinque Stelle -come noto- vogliono fare stare da soli.

Ma è del tutto plausibile che chi proponga un sistema elettorale a ridosso delle elezioni (e su questo ci sarebbe da dire) lo faccia per non danneggiarsi e poiché l’approvazione necessita democraticamente di una maggioranza parlamentare è del tutto legittimato.

I “nostri dipendentiCinque Stelle quindi, non hanno alcun titolo e legittimità di gridare allo scandalo ed anzi la Presidente della Camera Laura Boldrini e gli organi preposti dovrebbero intervenire per sanzionare gli eccessi violenti che si stanno manifestando in queste ore e i tentativi intimidatori di piazza.

Si è infatti in uno stato di diritto o al mercato?

Quale esempio democratico stanno dando i Cinque Stelle e, conseguentemente, quale affidabilità in primis democratica (quella amministrativa è stata già purtroppo ampiamente dimostrata in negativo) possono dare al popolo?

Solo un movimento irrispettoso delle leggi e prepotente può gridare al complotto e magarsi dovrebbe aprirsi ad alleanze perdendo verginità ideologica -come fanno tutti- o altrimenti tacere.

 

Tags:
rosatellum 2.0cinque stellevoto di fiduciademocrazia
in evidenza
Matteo e Francesca al mare Non c'è crisi per la coppia. FOTO

Baci, abbracci e giochi in acqua

Matteo e Francesca al mare
Non c'è crisi per la coppia. FOTO

i più visti
in vetrina
Francesca Cipriani, esplosiva in piscina. Guendalina nuda, Belen e…FOTO VIP

Francesca Cipriani, esplosiva in piscina. Guendalina nuda, Belen e…FOTO VIP


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica

Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.