"Salvini arriverà presto al 40%", la paura di Padellaro del Fatto Quotidiano - Affaritaliani.it
A- A+
Politica
"Salvini arriverà presto al 40%", la paura di Padellaro del Fatto Quotidiano
Foto LaPresse

Matteo Salvini continua a crescere nei consensi. Complici l'estate e il rinvio dei temi più spinosi all'autunno, diverse mozze mediatiche azzeccatissime e una oliatissima ed efficacissima macchina per la propaganda, il leader del Carroccio sta viaggiando con il vento in poppa.

Chi si aspettava fosse fagocitato dai suoi alleati grillini, da socio di minoranza nel Governo Conte quale sembrava essere all'inizio per via di quei quindici punti di svantaggio rispetto al m5s, si è dovuto man mano ricredere, assistendo a una folgorante rimonta che lo ha portato a raggiungere e superare in breve tempo i suoi colleghi pentastellati.

Salvini si assesta attualmente sul 30 % dei consensi e non accenna a perdere terreno. Gli ultimi suoi exploit  mediatici sulla capotreno di Trenord e sul ripristino di "mamma e papà" in luogo di "genitore 1 e genitore 2", gli autogol dell'opposizione sul caso Osauke, e l'amministrazione brillante del proprio profilo sui social network senz'altro aggiungeranno altri punti alla sua popolarità, e tale ascesa inarrestabile inizia a preoccupare più di un osservatore politico.

L'ultimo in ordine di tempo è Antonio Padellaro, ex direttore del Fatto Quotidiano, personaggio (assieme alla sua testata) che non ha mai nascosto simpatie per il m5s, riguardo al quale ha sempre auspicato che non accettasse di firmare il "patto scellerato" con la Lega. Invano.

Alla crescente popolarità di Salvini corrisponde oggi la crescente paura di Padellaro, dopo aver riscontrato la capacità del Ministro dell'Interno di saper arrivare non soltanto agli italiani più "filopopulisti" ma anche all'elettorato moderato, che si sta allontanando sempre più da Forza Italia.

Il partito del Cavaliere e il Pd sembrano avviati verso il viale del tramonto, il m5s di governo pare gravato da una crisi d'identità e quello di lotta è tutto rivolto agli elettori di Sinistra... che cosa resta dunque da votare al cittadino moderato se non una Lega che estenda i propri viticci anche verso quelle potenziali praterie di consenso?

Salvini, secondo le ambasce di Padellaro, può tranquillamente arrivare al 40 % da solo (come per esempio in Abruzzo, dove il Carroccio correrà autonomamente rispetto al centrodestra), vampirizzando i grillini e condannando le opposizioni a raccattare le briciole. Un'ipotesi questa, che inquieta non poco il buon ex direttore del Fatto Quotidiano, il quale - forse - si sta pentendo di aver favorito più o meno indirettamente in tutti questi anni l'avanzata del m5s verso il governo del Paese. Governo del Paese che i grillini hanno poi consegnato del tutto inaspettatemente, e chiavi in mano, a Matteo Salvini scombinando tutte le previsioni dei vari Travaglio, Scanzi, Gomez e per l'appunto Padellaro, ora timorosi di avergli - loro malgrado - preparato il terreno.

 

 

Tags:
matteo salvinifatto quotidianoantonio padellarosondaggi

in evidenza
Un nomignolo da usare in privato Così Harry chiama Kate Middleton

Costume

Un nomignolo da usare in privato
Così Harry chiama Kate Middleton

i più visti
in vetrina
La famiglia Henger si prende tutto: ora anche le Hit Estive

La famiglia Henger si prende tutto: ora anche le Hit Estive

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sticchi Damiani (ACI): “la sicurezza viene prima di tutto”

Sticchi Damiani (ACI): “la sicurezza viene prima di tutto”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.