A- A+
Politica
Salvini: "Voglio un Tricolore grosso così". Guerra al falso made in Italy
Foto Facebook Matteo Salvini

di Andrea Lorusso

"Chi va a fare la spesa deve sapere cosa compra, le schifezze se le mangino loro!", è perentorio il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che alla fiera di Cagliari all’Assemblea Coldiretti tuona: "Io mi imbestialisco quando leggo i conti e mi rendo conto che il falso Made in Italy, il falso formaggio italiano, la falsa carne italiana, il falso vino italiano, fattura 40 miliardi di euro nel Mondo e all’Europa va bene così!".

Non ha mezzi termini per le produzioni farlocche che alterano il gusto, i sapori, la storia, la qualità, ma soprattutto il fatturato delle nostre aziende in ginocchio: “Altrimenti si fa la fine del milanese medio che viene in Sardegna ad agosto e pensa di mangiare maialetto sardo, ed è made in Amsterdam se gli va bene". Lanciando, rilanciando una iniziativa storica, che è stata battaglia degli anni di opposizione ed oggi con coerenza viene rinvigorita, per ciò che concerne l’etichettatura dei prodotti: “Io voglio cambiare l’Europa, perché voglio un tricolore grosso così sui prodotti italiani!”. Già, perché per troppi anni a questa Unione è andata bene la tutela fragile, fragilissima della filiera di produzione, dove magari bastava confezionare in un Paese, un qualcosa assimilato e trasformato altrove, per guadagnare la posizione di “fatto in Italia". Un abominio culturale, che però frutta un sacco di quattrini a chi ad esempio smercia il Parmesan, tipico esempio di saccheggio del buon nome del Parmigiano Reggiano, in tutto il globo. Sarà cruciale il nuovo Parlamento Europeo che dopo le elezioni del 26 Maggio si verrà a creare, per dare finalmente una rete di protezione degna di questo nome alle produzioni locali.

Commenti
    Tags:
    salvinitricoloremade in italy
    in evidenza
    Matteo e Francesca al mare Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    Baci, abbracci e giochi in acqua

    Matteo e Francesca al mare
    Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Ribery alla Fiorentina, ma gli occhi dei tifosi sono per la traduttrice. FOTO

    Ribery alla Fiorentina, ma gli occhi dei tifosi sono per la traduttrice. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica

    Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.