Europee/ Viaggio nella galassia della sinistra

Venerdì, 1 maggio 2009 - 08:00:00

Fra i candidati possibili dovrebbero esserci i deputati europei uscenti Claudio Fava (leader di SD), Roberto Musacchio (MpS), Monica Frassoni (Verdi) e Umberto Guidoni (UlS) e sarà candidato anche Franco Grillini (PS). Dopo esser stati contattati personaggi come Antonello Venditti, Beppino Englaro, Mimmo Calopresti, Andrea Camilleri e Margherita Hack non hanno accettato la candidatura. Margherita Hack ha rifiutato per accettare la candidatura nella lista europea di Prc e Pdci.

**** Unire la Sinistra è un partito politico nato l'8 febbraio 2009 da una costola del Partito dei Comunisti Italiani guidata dall'ex-ministro Katia Bellillo e dal parlamentare europeo Umberto Guidoni sconfitti al V Congresso del luglio precedente.

Lista Anticapitalista è il nome col quale è conosciuto il cartello elettorale costituito il 28 marzo 2009 per le prossime elezioni europee del 2009 da:

Partito della Rifondazione Comunista guidato da Paolo Ferrero
Partito dei Comunisti Italiani guidato da Oliviero Diliberto
Socialismo 2000 guidato da Cesare Salvi
Consumatori Uniti guidati da Bruno De Vita.

La lista si riconosce, come è scritto nello stesso contrassegno elettorale, nel gruppo parlamentare europeo Sinistra Unitaria Europea/Sinistra Verde Nordica, il gruppo, cioè, "che fa opposizione politica al trattato di Maastricht e al trattato di Lisbona, che sono all'origine" della crisi economica scoppiata nel 2008. Liberazione è l'organo ufficiale di Rifondazione. La lista conta anche del settimanale del PdCI Rinascita.

Nella VI legislatura del Parlamento Europeo (2004-2009) può contare su tre deputati eletti a suo tempo nel PRC (Vittorio Agnoletto, Giusto Catania) e nel PdCI (Marco Rizzo).

La storia della Lista Anticapitalista inizia il 28 marzo con l'annuncio che PRC, PdCI, Socialismo 2000 e Consumatori Uniti, si sarebbero presentati alle europee uniti sotto un unico simbolo. Al PRC è assicurato il 60% delle candidature.

Ma non finisce qui. Più a sinistra ancora c'è il Partito Comunista dei Lavoratori (PCL), costituitosi nel 2006 da una delle correnti trotzkiste del Partito della Rifondazione Comunista, guidata da Marco Ferrando, con l'originario intento di portare entro un anno alla costituzione del Partito Comunista dei Lavoratori.

Non si candida invece alle Europee Sinistra Critica, movimento politico originariamente corrente interna al partito della Rifondazione Comunista, nata come mozione al VI congresso del partito, costituitasi prima in associazione e poi in movimento politico autonomo nel dicembre 2007.

Ai tempi dell'internità in Rifondazione Comunista veniva comunemente chiamata anche Erre (dal nome della rivista dell'area). Ha come esponenti di spicco l'ex-senatore Luigi Malabarba, l'ex-senatore Franco Turigliatto, l'ex-deputato Salvatore Cannavò, Lidia Cirillo e Flavia D'Angeli, attualmente Portavoce nazionale del movimento. L'Associazione pubblica anche un periodico chiamato "Sinistra Critica".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA