A- A+
Politica
Siri, Di Maio: "Non è vittoria M5S. Tante cose da fare, avanti altri 4 anni"

"Per me è un grande orgoglio far parte di questo Governo e sono molto orgoglioso dellee decisioni che abbiamo preso tutti insieme. Il Consiglio dei ministri si è svolto in un clima disteso, ci siamo detti che andiamo avanti e ci sono tante cose da fare e le faremo insieme nei prossimi quattro anni". A dirlo è stato il vicepremier Luigi Di Maio nel corso della conferenza stampa al termine del Cdm che ha deciso la revoca della nomina del sottosegretario Armando Siri. Di Maio ha ribadito che la revoca di Siri "non è una vittoria del Movimento 5 stelle".

"Mi fa piacere che non si sia andati alla conta in Cdm, il nostro obiettivo non era dimostrare una superiorita' numerica o morale, ma avere la fiducia dei cittadini", ha aggiunto Luigi Di Maio. "Questo governo del cambiamento non protegge chiunque ma quando calano delle ombre su un suo membro questo governo interviene, a differenza di governi precedenti che si tenevano tutto al loro interno". 

EUROPEE. DI MAIO: NON TEMO RIMPASTI, LAVORO PER SMENTIRE SONDAGGI

"Non temo un rimpasto di governo, in questo governo non passiamo il tempo a parlare di poltrone. I sondaggi sono fatti per essere smentiti, lavoro e faccio campagna elettorale per quello". Così Luigi Di Maio ah risposto a chi gli domanda se e' preoccupato dai sondaggi di questi giorni per le europee in cui il Movimento cinque stelle e' molto indietro alla Lega.

MANOVRA, DI MAIO: SFORARE 3%? PARLIAMONE, MA PRIMA EVASIONE E SPENDING

"Si può sicuramente parlare di sforare il 3% (del rapporto deficit/pil, ndr) ma prima occupiamoci dei 300 miliardi di euro di evasione fiscale, di abbassare i costi dell'evasione e di recuperare i soldi dalla spending review". Di Maio, parlando della prossima legge di Bilancio, ha parlato di una "seria lotta all'evasione" e di "spending review, due obiettivi che ci dobbiamo dare e su cui non dobbamo fallire". Per il capo politico M5s "il carcere per i grandi evasori sicuramente è un grande deterrente", poi ci saranno "incentivi alle transazioni elettroniche" e maggiori strumenti alle forze dell'ordine per il contrasto all'evasione.

Siri, Di Maio: "Da Governo segnale di discontinuità col passato"

Il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, in conferenza stampa a Palazzo Chigi: "Per me è molto importante che in una giornata come quella di oggi in cui l'Italia è scossa da inchieste per corruzione, un tema che ci sta molto a cuore, un tema che riguarda la cosa pubblica, questo governo abbia dato un segnale di discontinuità rispetto al passato grazie a quanto proposto da M5s".

Commenti
    Tags:
    siridi maiom5s
    in evidenza
    LAETITIA CASTA, COVER NUDA Dalla Isoardi a Belen... Le foto

    GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

    LAETITIA CASTA, COVER NUDA
    Dalla Isoardi a Belen... Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Temptation Island 2019 KATIA LACRIME PER... Temptation Island 2019 news

    Temptation Island 2019 KATIA LACRIME PER... Temptation Island 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Honda-E, la city car di moda

    Nuova Honda-E, la city car di moda


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.