A- A+
Politica
Sondaggi Lega boom, Salvini indagato? La Lega guadagna 400mila voti. Il M5S...

Matteo Salvini indagato, quali conseguenze in termini di voti per la Lega? Affaritaliani.it lo ha chiesto al sondaggista Alessandro Amadori. "Non ci sono precedenti. Questo caso, forse, fa venire in mente l'avviso di garanzia a Silvio Berlusconi ma le fattispecie sono molto diverse. Per il leader di Forza Italia si trattava di conflitti di interesse e di comportamenti personali discutibili, quindi di un coinvolgimento dello stesso Berlusconi in quanto persona; per Salvini, invece, non c'è alcun conflitto di interesse. Il segretario della Lega ha una linea politica chiara e ben precisa, un impegno preso con i suoi elettori che lo porta avanti coerentemente fino in fondo, anche se con qualche forzatura".

Quindi? Elettoralmente? "Non mi aspetto assolutamente un calo. Piaccia o non piaccia il ministro dell'Interno si è dimostrato coerente e scevro da ogni tipo di conflitto di interessi. Salvini non ha usato lo Stato per fini personali ma porta avanti un disegno politico preciso. La conseguenza sarà una polarizzazione dell'elettorato. Chi lo ama lo amerà ancora di più, e viceversa", spiega Amadori.

"Il saldo per la Lega, almeno nel breve periodo, potrebbe comunque essere positivo con una crescita nelle intenzioni di voto dell'1%, pari a circa 400mila voti. Poi occorrerà vedere come evolve la situazione. Se la posizione del ministro venisse archiviata l'effetto positivo si rafforzerebbe, se invece si andasse a processo per Salvini si aprirebbe, come fu per Berlusconi, una lunga partita giudiziaria che può contenere anche elementi di rischio a livello demoscopico. Si tratta ad ogni modo di un caso senza precedenti proprio perché non riguarda interessi personali ma, in sostanza, si processa un comportamento politico. E' ben chiara la differenza rispetto ai casi precedenti".

Secondo il sondaggista "questa vicenda mette un po' in ombra i 5 Stelle, almeno dal punto di vista comunicativo. Ma non il premier Giuseppe Conte che, pur non essendo una figura di primo piano comunicativamente parlando, è un'ottima amalgama tra Lega e M5S e sta crescendo nel posizionamento. Di Maio, con il suo appoggio a Salvini, pur con qualche distinguo per tenere a bada la base grillina, si è di fatto messo sulla scia di Salvini e si è agganciato al treno del ministro dell'Interno. Prima erano fratelli rivali, ora Salvini e Di Maio sono fratelli solidali".

"C'è poi la figura importante di Giancarlo Giorgetti, leghista e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. E' il Gianni Letta (o l'Andreotti) del XXI secolo. Una figura di chiara estrazione lettiana-andreottiana, un grand commis di Stato con un'ottima capacità di mediazione e di progettazione politica. Giorgetti ha standing e piace, come dimostrano gli ultimi indicatori di fiducia. Questa strana coalizione di governo si sta dimostrando rivoluzionaria ma con molto sale in zucca. Due punte, due attaccanti - Salvini e Di Maio - e due centrocampisti/difensori - Conte e Giorgetti. Una squadra che consente al governo di reggere anche prove mediatiche difficili", conclude Amadori.

Tags:
sondaggi lega boomsalvini indagato

in evidenza
"I miei abiti durano nel tempo Ecco la vera moda sostenibile"

Giorgio Armani si racconta

"I miei abiti durano nel tempo
Ecco la vera moda sostenibile"

i più visti
in vetrina
Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì, . FOTO

Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì, . FOTO

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il circuito di Monza, riprodotto in scala 1:1 nel deserto del Sahara

Il circuito di Monza, riprodotto in scala 1:1 nel deserto del Sahara

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.