A- A+
Politica
Spadafora: "Ddl Pillon su affido minori archiviato". Ma la Lega smentisce

Governo, Spadafora (M5S): "Il ddl Pillon su affido dei figli di genitori separati non arriverà mai in Aula"

Governo, Spadafora: "Il ddl Pillon è archiviato, non arriverà mai in Aula". Il sottosegretario del Movimento 5 Stelle chiude ogni possibilità sul passaggio alle Camere del contestato provvedimento sull’affido dei figli di genitori separati. Il provvedimento porta il nome del parlamentare leghista Simone Pillon, avvocato, cattolico integralista e tra i principali promotori del family day e del meeting di Verona."Il provvedimento Pillon è chiuso. Quel testo non arriverà mai in aula, è archiviato. Adesso bisogna scrivere un nuovo testo, che probabilmente prenderà anche qualcosa di buono, ma molto poco, per andare incontro ai temi del diritto di famiglia, ma non come aveva pensato Pillon. Sono state fatte le audizioni in Commissione Giustizia, adesso c’è un nuovo tavolo Lega-M5S al quale sono invitate anche le opposizioni". Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Vincenzo Spadafora (M5S) stamattina a Omnibus su La7. Le contestazioni sono arrivati da più parti: dai movimenti di tutela della donna ma anche dagli avvocati. Di fatto la riforma del diritto di famiglia renderebbe più complicata e onerosa la procedura di divorzio e non tutelerebbe a sufficienza la donna, in particolare chi è stata vittima di maltrattamenti e violenze perché sarebbe comunque obbligata aun tentativo di riconciliazione.

Famiglia, il leghista Romeo: "Ddl Pillon non si puo' archiviare"

"Il M5s puo' pensare come vuole ma non si puo' certo archiviare quello che c'e' scritto nel contratto di governo: sull'affido condiviso e' molto chiaro, a partire dalla permanenza dei figli con tempi paritari tra i genitori. Il ddl Pillon, che e' firmato anche dal M5s, rispecchia il contratto". Cosi' Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega, commenta all'ANSA le frasi del sottosegretario Spadafora. "Il testo si puo' migliorare: probabilmente un testo base unico fara' sintesi con le altre proposte ma non si puo' archiviare il contratto".

Governo, ddl Pillon: ecco cosa dice

Il cosiddetto disegno di legge Pillon è attualmente all’esame della commissione giustizia della Camera e ha suscitato un’ondata di proteste perché rivoluziona i rapporti tra i genitori separati. In particolare viene rimesso in discussione il criterio dell’«affido condiviso» e sostituito con quello paritario: i figli dovrebbero passare lo stesso tempo con padre e madre e possedere il doppio domicilio. Paritario, oltre il tempo da trascorrere con padre e madre, deve essere il mantenimento dei minori. Un altro caposaldo della riforma voluta ddl Pillon è la mediazione familiare: prima di arrivare davanti al giudici la coppia dovrebbe essere obbligata a un tentativo di riconciliazione.

Commenti
    Tags:
    governoddl pillonspdaforam5saffido minorigentori separatiaulalega
    Loading...
    in evidenza
    Anna Falchi, scollatura vertiginosa Cecilia, selfie senza reggiseno

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Anna Falchi, scollatura vertiginosa
    Cecilia, selfie senza reggiseno

    i più visti
    in vetrina
    ANNA FALCHI, LA SCOLLATURA FA DIMENTICARE LA PIOGGIA. Foto delle vip

    ANNA FALCHI, LA SCOLLATURA FA DIMENTICARE LA PIOGGIA. Foto delle vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre

    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.