A- A+
Politica
Tav, le associazioni al Governo: "L'Alta velocità non si fermi"
LaPresse

Tav, le associazioni al Governo: "Alta velocità non si fermi"

I cantieri della Tav riaprano al piu' presto e l'alta velocita' non si fermi. E' con questa richiesta che i rappresentanti delle associazioni di categoria di Torino e Piemonte - imprenditori ma anche artigiani, agricoltori, cooperazione e sindacati - sono arrivati a Palazzo Chigi. L'incontro, che dovrebbe durare al massimo un paio d'ore, e' stato chiesto dal Governo dopo la manifestazione pro Tav e sblocco gradi opere - che si e' tenuta a Torino lo scorso 10 novembre. Il premier Giuseppe Conte, con il vicepremier, Luigi Di Maio, e il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, riceveranno, secondo quanto si apprende, un documento messo a punto dalla delegazione. Una lettera era gia' stata consegnata al prefetto, Claudio Palomba, di Torino affinche' la inoltrasse a Palazzo Chigi. 

Tav, Conte e Di Maio vedono imprenditori e sindacati piemontesi

Oggi, mercoledì 5 dicembre, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, insieme al ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, riceverà alle ore 11 a Palazzo Chigi una delegazione di rappresentanti del mondo dell'industria, dell'imprenditoria, delle professioni e dei sindacati piemontesi.

in particolare, sono 13 i componenti della delegazione che a Palazzo Chigi, in rappresentanza delle 33 associazioni del mondo dell'industria, dell'artigianato, dell'agricoltura, del lavoro, della cooperazione e delle professioni di Torino, prenderanno parte  all'incontro convocato dal premier Giuseppe Conte  per discutere in merito alla realizzazione della Torino Lione. Alla riunione prenderanno parte Corrado Alberto, presidente di Api Torino, Dario Gallina, presidente dell'Unione Industriale, Dino De Santis, presidente Confartigianato Torino, Nicola Scarlatelli, presidente Cna Torino, Maria Luisa Coppa, presidente Ascom Torino, Giancarlo Banchieri, presidente Confesercenti Torino, Giancarlo Gonella, presidente Legacoop Piemonte. E ancora, Claudio Papa, segretario generale Feneal Uil Torino,  Anna Maria Olivetti, segretario organizzativo Fillea Cgil Torino, Gerlando Castelli, segretario generale Filca Cisl Torino, Enrico Allasia, presidente Confagricoltura Piemonte, Giuseppe Provvisiero, Ance Torino, Massimo Giuntoli, presidente Ordine Architetti di Torino e provincia.

Commenti
    Tags:
    tav conte di maiotav incontri conte di maiotav conte di maio incontro piemonte
    in evidenza
    Renzo Arbore ad Affaritaliani.it "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

    Spettacoli

    Renzo Arbore ad Affaritaliani.it
    "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

    i più visti
    in vetrina
    Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

    Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

    Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.