Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Terremoto, Salvini: nessuno usi i morti per calcoli politici o riavvicinamenti

"Parisi? Onestamente non mi interessa. La Raggi? Un disastro"

Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)
salvini2


I primi provvedimenti presi dal governo Renzi per gestire l'emergenza terremoto nel Centro Italia? "Male. Giudizio negativo", afferma ad Affaritaliani.it Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord. "Al di là di tante parole, non ho sentito l'unico impegno che bisognerebbe prendere in questi momenti e cioè la 'no tax area', una detassazione trinneale. Non una sospensione dei pagamenti, ma un'abolizione dei pagamenti per tre anni. E poi ho sentito il solito nome del politico per andare a fare il commissario". Errani... "Appunto. Il solito politico trombato che dovrebbe andare a ricostruire quello che non è riuscito a ricostruire a casa sua". Ma Roberto Maroni ha parlato di 'ottima scelta'... Secca la risposta di Salvini: "Lei sta intervistando me o Maroni?". Certo, ma il Governatore Maroni fa parte della Lega... "Ecco, perfetto. Il parere del segretario della Lega è questo. Punto", scandisce Salvini.

"Mi sarei aspettato che il Parlamento fosse convocato già questa settimana. Più voglia di metterci di impegno noi non potremmo averne, senza ricomettere però gli errori del passato. Unione negli intenti ma non negli errori. Spero che facciano bene e in fretta, ma la partenza non è delle migliori". Con queste parole Salvini parla della possibile unità nazionale sul terremoto di cui ha parlato Silvio Berlusconi. Teme che Forza Italia possa riavvicinarsi al premier Renzi e al Pd con la 'scusa' del sisma? "No, e mi auguro che nessuno usi i 300 morti per riavvicinamenti o calcoli politici".

"Mi sembra una follia, cosa c'entra?". Salvini boccia senza appello l'idea di posticipare il referendum istituzionale a causa del terremoto nel Centro Italia. "L'unica cosa è che il governo dovrebbe fissare la data, è l'unico referendum della storia di cui si parla da sei mesi ma di cui non si conosce ancora la data". Il leader del Carroccio aggiunge: "Noi stiamo parlando con tutte le persone possibili spiegando il perché delle nostre ragioni". Tanto Renzi ha detto che non si dimette anche se vince il no... "Un conto è quello che dice... Ormai ci ha abituato a cambiare molto spesso idea. Se perde va a casa, punto. Non c'è problema", taglia corto Salvini.

Matteo Salvini andrà alla convention di Stefano Parisi? "No, c'è Pontida", risponde secco il segretario federale della Lega. Come valuta i movimento di Parisi? "Onestamente non mi interessano più di tanto. Se si parte dal dialogo con Alfano per me la partita è chiusa".

"L'anno prossimo si andrà al voto, Renzi può dire quello che vuole ma si vota per le Politiche nel 2017", afferma Salvini. E' vero che la Lega candidarà Luca Zaia a Palazzo Chigi? "Non ce l'ho all'ordine dell'ordine del giorno", taglia corto Salvini. Quindi? "Non parlo di nomi, abbiamo passato l'estate a lavorare sulle proposte. I nomi sono gli ultimi a venir fuori". Il prossimo incontro con Berlusconi è già stato fissato? "No, attendo. Quando torna dalla Sardegna", spiega Salvini.

"La Raggi disastrosa. Più che polemiche non si sono viste. A Torino le prime due cose che ha fatto la Appendino sono state andare alla fine del Ramadan e andare al gay-pride. Quindi, vediamo. Vediamo cosa faranno...". Con queste parole Salvini commenta i primi mesi dei sindaci dei 5 Stelle di Roma e Torino, Virginia Raggi e Chiara Appendino.

In Vetrina

Belen Rodriguez lato B, polemica sul web. "E' gonfio come...". FOTO-VIDEO
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it