A- A+
Politica
L'ultimo treno di Matteo Renzi: rilancio o costoso flop definitivo?

Parte infine, dopo vari rinvii, "Destinazione Italia", il viaggio in treno di Matteo Renzi per "ascoltare il Paese". Cinque vagoni, lungo centocinquanta metri, capienza cento persone con luoghi appositi per incontri e riunioni, il treno speciale voluto dal segretario dem ed ex premier ospiterà via via a bordo ministri, cittadini e associazioni e sarà in giro per otto settimane nel Paese sui percorsi regionali e in oltre un centinaio di province.

Secondo il programma di viaggio, Renzi utilizzerà ogni fermata (si parte da Fara Sabina, poi Civita Castellana, Narni e Spoleto) per visitare cittadine, paesetti, borghi e così via per "liberare" il Paese "dai populismi". Peccato sia un'idea, quella del viaggio in treno a scopo di propaganda politica, che prima di lui ebbero proprio i populisti per eccellenza, ovvero i grillini, e ancor prima lo stesso Benito Mussolini. E, a differenza della fama di quest'ultimo, il treno di Renzi parte già in ritardo. Prevista per il 25 settembre, poi per il 4-5 ottobre, la partenza è stata infatti via via rimandata per difficoltà logistiche, così come quella della conferenza programmatica che avrà luogo a Napoli.

Per molti, soprattutto all'interno del Pd, l'iniziativa di "Destinazione Italia" è solo l'ultima (e assai costosa visti i debiti nelle casse del partito) delle tante abortite in questi difficilissimi mesi post-sconfitta referendaria. Di Bob, la piattaforma digitale del Pd annunciata in pompa magna in primavera, si sono perse le tracce. Il blog di Matteo Renzi, che avrebbe dovuto rivaleggiare con quello di Beppe Grillo, è praticamente morto. La strombazzatissima pagina In cammino si è fermata per sempre. Per non parlare nello specifico della comunicazione piddina, ormai alla deriva fra rispetto della tradizione dem e suggestive fascinazioni pentastellate (vedi le polemiche che hanno investito Matteo Renzi News, poi Pd2018, poi Millennials, tutte pagine ufficialmente unofficial ma in realtà ufficiosamente amministrate dall'inamovibile Alessio De Giorgi, esponente della Community Pd che fa capo al silurato ex responsabile della comunicazione dem, ovvero Francesco Nicodemo, impegnato a sua volta in un tour infinito per presentare il suo libro, in diretta concorrenza con quello del suo ex mentore Renzi). Senza contare la bizzarra decisione di cancellare L'Unità in versione digitale per realizzare quattro-cinque pagine scaricabili in pdf (in pdf!) dal titolo Democratica.

Intanto i sondaggi, dopo una lieve ripresa che aveva fatto gridare al "Sorpasso" proprio la succitata Democratica (con tanto di foto tratta dal film omonimo di Dino Risi, dimenticando che - dopo il suddetto sorpasso - Gassmann e Trintignant vanno a schiantarsi contro un camion e precipitano in un burrone), vedono il Pd scendere di nuovo a favore del M5s (effetto Rosatellum), e la coalizione di Centrosinistra auspicata da Walter Veltroni al decennale della nascita del Pd ancora molto lontana e forse del tutto irrealizzabile.

Il viaggio in Italia di Renzi, insomma, potrebbe essere occasione di rilancio di una figura politica appannatasi troppo in fretta, o - Dio non voglia - l'ultimo treno verso un futuro incerto, a grande rischio di definitivo deragliamento, mentre in Europa avanzano le forze di destra ed estrema destra, sempre più forti anche in Italia, e il m5s non accenna a perdere consensi. 

 

 

 

 

Tags:
pdmatteo renzisondaggim5strenoflopbobblogin camminocentrosinistramdp

in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

i più visti
in evidenza
"Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

LORY DEL SANTO CHOC

"Mio figlio si è tolto la vita
Vorrei il GF Vip come terapia"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.