A- A+
Politica
Tria: "Prematuro parlare di una manovra correttiva"
LaPresse

Tria: "Prematuro parlare di una manovra correttiva"

"Risulta alquanto prematuro esprimersi in tal senso''. Lo afferma il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenendo al question time alla Camera, in merito all'ipotesi di una manovra correttiva. 

Manovra: Tria, margini riserva su conti piu' che sufficienti

I "margini di riserva" per garantire il rispetto degli obiettivi programmatici dei conti pubblici "al momento paiono piu' che sufficienti". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, rispondendo al question time. Tria ha ricordato che "gli obiettivi di finanza pubblica, alla luce delle regole nazionali ed europee, sono definiti in termini di variazione dell'indebitamento netto strutturale, ovvero depurato dagli effetti del ciclo e delle misure una tantum".   "A ulteriore garanzia rispetto agli obiettivi di finanza pubblica - ha spiegato il ministro - la legge di bilancio contiene un'apposita disposizione di monitoraggio dei conti pubblici per il 2019. Sono accantonate e rese disponibili risorse per un importo complessivo pari a 2 miliardi di euro. Il monitoraggio degli andamenti tendenziali di finanza pubblica e' aggiornato entro il mese di luglio.Qualora da tale monitoraggio gli andamenti tendenziali risultino coerenti con il raggiungimento degli obiettivi programmatici per l'esercizio 2019, valutati al netto delle maggiori entrate derivanti da operazioni dismissioni di immobili pubblici, gli accantonamenti - ha concluso - con delibera del Consiglio dei ministri e su proposta del ministro dell'Economia possono essere resi disponibili"

Manovra: Tria, Dpcm riparto investimenti in fase avanzata

"Il Dpcm di riparto e' in avanzata fase di definizione. Sono gia' state raccolte e analizzate le richieste presentate dalle amministrazioni centrali dello Stato e per alcuni interventi si sta gia' conducendo l'ulteriore approfondimento con le amministrazioni interessate in relazione alla possibilita' di assicurare le coerenze finanziarie con le dotazioni del fondo previste dalla legge di bilancio". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, rispondendo al question time.   Al Mef, ha spiegato il ministro, "si sta inoltre attivando una task force per la rilevazione sistematica e l'analisi dei progetti in corso con un'attenzione particolare ai problemi di progettazione, valutazione e coordinamento delle azioni di implementazione e degli ostacoli strutturali che emergono nel corso del ciclo progettuale". Nel 2019, ha poi ricordato Tria, e' prevista la costituzione di una struttura per la progettazione di beni e di edifici pubblici a supporto delle amministrazioni centrali e degli enti locali. "Per lo svolgimento dei compiti affidati alla struttura e' stata autorizzata l'assunzione di un massimo di 300 unita' di personale di cui almeno il 70% con profilo tecnico", ha aggiunto il titolare dell'Economia.

Conti pubblici: Tria, Def sara' presentato entro termine legge

Il Documento di economia e finanza "verra' presentato secondo i termini di legge". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, rispondendo al question time.

Pil: Le Maire, non sottovalutare impatto recessione Italia

"Non bisogna sottovalutare l'impatto della recessione italiana". Lo ha detto il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, in un'intervista a Bloomberg News. "Parliamo molto della Brexit, ma non parliamo molto di una recessione italiana che avra' un impatto significativo sulla crescita in Europa e puo' avere un impatto sulla Francia perche' e' uno dei nostri piu' importanti partner commerciali", ha aggiunto. Le Maire ha ha poi fatto sapere cee incontrera' il suo collega italiano Giovanni Tria a Parigi la prossima settimana, dove i due discuteranno della situazione economica. Le tensioni tra i due paesi sono aumentate nelle scorse settimane, culminando con il temporaneo ritiro dell'ambasciatore francese a Roma. "E' sempre meglio avere un dialogo e una discussione piuttosto che scontrarci", ha detto Le Maire. "Siamo tutti uniti, che ci piaccia o no". Le Maire e' poi stato piu' positivo riguardo alla capacita' della Germania di affrontare i suoi problemi economici e ha accolto con favore quello che ha definito un dibattito "animato" sugli investimenti pubblici. "Sto seguendo questo dibattito da vicino, e le cose si stanno muovendo", ha detto. 

Commenti
    Tags:
    triamanovramanovra tria
    in evidenza
    Cr7 piange in tv per il padre "Non ha visto chi sono diventato"

    Guarda il video dell'intervista

    Cr7 piange in tv per il padre
    "Non ha visto chi sono diventato"

    i più visti
    in vetrina
    Temptation Island Vip 2, una coppia abbandona. Temptation Island Vip 2019 News

    Temptation Island Vip 2, una coppia abbandona. Temptation Island Vip 2019 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Michael Lohscheller, CEO di Opel, riceve il premio “Eurostar 2019”

    Michael Lohscheller, CEO di Opel, riceve il premio “Eurostar 2019”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.