Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Ultimi giorni per avere il bonus famiglia. Ecco come fare per averlo

soldi euro banconote 800 (4)

Un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge. Questo è l’ANF, un sussidio erogato dall’INPS per il quale è possibile presentare richiesta entro il mese di luglio. L’ammontare del bonus, si legge su mafia-capitale.it, può arrivare in base ai vari parametri, fino a 1.300 euro al mese.

Il primo requisito per avere diritto al sussidio è che nel nucleo familiare (inteso anagraficamente) ci sia almeno un genitore e tre figli minori. Inoltre è richiesto un valore ISEE non superiore a 23.200 euro, per nuclei familiari con 5 componenti.

Il nucleo familiare per cui spetta l’ANF può essere composto dalle seguenti tipologie familiari: il richiedente lavoratore o il titolare della pensione;?il coniuge che non sia legalmente ed effettivamente separato, anche se non convivente, o che non abbia abbandonato la famiglia (gli stranieri poligami nel loro paese possono includere nel proprio nucleo familiare solo una moglie);?i figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni, conviventi o meno;?i figli ed equiparati maggiorenni inabili, purché non coniugati, previa autorizzazione.?Sono considerati inabili i soggetti che, per difetto fisico o mentale, si trovano nell’assoluta e permanente impossibilità di dedicarsi a proficuo lavoro;?i figli ed equiparati, studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni compiuti ed inferiore ai 21 anni compiuti, purché facenti parte di “nuclei numerosi”, cioè nuclei familiari con almeno 4 figli tutti di età inferiore ai 26 anni, previa autorizzazione;?i fratelli, le sorelle del richiedente e i nipoti (collaterali o in linea retta non a carico dell’ascendente), minori o maggiorenni inabili, solo nel caso in cui essi sono orfani di entrambi i genitori, non abbiano conseguito il diritto alla pensione ai superstiti e non siano coniugati, previa autorizzazione;?i nipoti in linea retta di età inferiore a 18 anni, viventi a carico dell’ascendente, previa autorizzazione.

L’assegno per il nucleo familiare è erogato a lavoratori dipendenti; ?lavoratori domestici; lavoratori iscritti alla gestione separata; titolari di pensioni (a carico del fondo pensioni lavoratori dipendenti, fondi speciali ed Enpals) e prestazioni previdenziali e lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto.

La domanda può essere presentata, entro il 31 luglio di ogni anno, al Comune di residenza del richiedente e deve essere accompagnata dalla Dichiarazione sostitutiva unica contenente la situazione reddituale e situazione patrimoniale del nucleo familiare per il calcolo dell’Isee. Se si è lavoratori dipendenti si deve richiedere al proprio datore di lavoro, utilizzando il modello ANF/DIP (SR16) oppure all’Inps nel caso in cui il richiedente sia: addetto ai servizi domestici, ?operaio agricolo dipendente a tempo determinato, ?lavoratore iscritto alla gestione separata.

Chi deve richiedere l’ANF all’Inps può farlo in via telematica attraverso i servizi nella sezione relativa al servizio di “Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito”.

In Vetrina

Wrestling, donna contro uomo. Vince lei! Ecco come (che dolore). VIDEO E FOTO
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it