Usa/ Il caso Blagojevich non danneggia Obama. Al via inchiesta per impeachment

Martedì, 16 dicembre 2008 - 18:00:00


Usa/ Il cane dei Bush, Barney, protagonista del video di auguri. Guarda

Obama: su energia e ambiente saremo i leader. Duncan all'Istruzione, Salazar all'Interno

Usa/ Obama in treno a Washington per l'insediamento

Usa/ Monica Lewinsky nel team di Obama. Trema Michelle...

Così Blagojevich tramava alle spalle di Obama. Il reportage

A Chicago c'è del marcio... La questione morale yankee Di Achille Lega

Cari Democratici, no you can't Di Giuseppe Morello

Premio Nobel per la Fisica nel team di Obama

Usa/ Scandalo Illinois: Jesse Jackson jr offrì 1 milione per il seggio

Usa/ Scandalo Illinois, il Governatore: Obama? "Quel figlio di ..." LE INTERCETTAZIONI

Google/ Zeitgeist, Sarah Palin la più amata del web

Playboy/ Berlusconi? Sexy come Obama

Usa/ Obama prepara la strada per la riforma della sanità

Iraq/ Così Bush ha riscritto la storia... I documenti modificati

Obama può, per ora, tirare il fiato. L'arresto del governatore dell'Illinois, il democratico Rod Blagojevich per aver messo in vendita il suo seggio al Senato, non ha danneggiato significativamente la popolarità del presidente eletto anche se non tutti sono convinti dalla sua versione della storia.

Secondo una rilevazione Washington Post/Abc mentre il 76 per cento degli americani continua ad approvare le scelte e le mosse adottate da Obama, sul caso Blagoyevich il 51 per cento considera sufficienti e convincenti le spiegazioni e le assicurazioni finora date Obama. Il 34 non è soddisfatto della sua versione e il 14% non ha un'opinione.


Barack Obama
GUARDA LA GALLERY

INCHIESTA IMPEACHMENT PER BLAGOJEVICH. E' stato bipartisan il voto con cui la Camera dei Rappresentanti dell'Illinois ha approvato, con ben 113 voti a zero, la creazione di una commissione d'inchiesta che, in vista di un eventuale impeachment, accerti se esistano o meno prove a carico del governatore dello Stato Usa, il democratico Rod Blagojevich, sospettato di corruzione in merito al tentativo di 'vendere' al miglior offerente il seggio lasciato libero al Senato federale dal presidente americano eletto, Barack Obama.

Bipartisan sarà altresì la composizione dell'organo inquirente, 21 membri, i quali potranno cominciare a lavorare anche subito, malgrado la pausa natalizia. La compattezza tra forze politiche si è pero' rotta quando si è trattato di esaminare un disegno di legge per la convocazione di una consultazione popolare straordinaria il prossimo aprile, con cui eleggere il senatore che succederà a Obama. La proposta era venuta dai repubblicani ma i democratici, che dominano l'assemblea locale, hanno imposto una sospensione di ogni decisione fino al 12 gennaio, quando riprenderanno i lavori: una mossa che ha mandato su tutte le furie gli interlocutori, i quali hanno accusato il partito rivale di voler perpetuare una tenuta monolitica del potere in Illinois, e soprattutto di puntare a impedire loro di mettere le mani su un seggio senatoriale che sembrava scontato appannaggio degli stessi democratici.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA