Puglia/ Vendola ad Affaritaliani.it: mi ricandido, l'Udc con noi

Il Governatore apre anche a una possibile intesa elettorale con l'Udc

Giovedì, 27 agosto 2009 - 11:29:00


nichi vendola ap
Nichi Vendola
"Naturalmente è sempre stato pronto". Il Governatore della Puglia risponde così alla domanda di Affaritaliani.it se 'Nichi Vendola è pronto a ricandidarsi alle elezioni regionali del prossimo anno'. Non solo. Il leader di Sinistra e Libertà aggiunge: "Bisogna costruire una grande alleanza meridionalistica che accentui il profilo riformatore dell'esperienza di governo". Vendola apre quindi anche a una possibile intesa elettorale con l'Udc: "Il tema è quello che ho appena detto. Tutte le forze che considerano le politiche del governo centrale una condanna nei confronti del Sud possono arricchire il profilo riformatore della coalizione".

Franceschini: "Vendola è il nostro candidato"

“Non c'è nessun buon motivo per non ricandidarlo”: a dirlo questa volta, è il segretario nazionale uscente Dario Franceschini, giunto a Gallipoli per inaugurare il comitato del Partito Democratico a suo sostegno. A fare gli onori di casa l'assessore regionale alla Trasparenza e candidato alla segreteria pugliese per il Pd, Guglielmo Minervini, e il consigliere provinciale all'opposizione Cosimo Durante.

Nella mattinata ne sono stati inaugurati altri due nelle province di Brindisi e Taranto: “questi comitati – dichiara Franceschini – sono la dimostrazione che il percorso verso il congresso può essere certamente molto positivo. Non bisogna temerlo come momento di divisioni o lacerazioni. Sarà un'occasione di percorso tra i circoli e verso le primarie del 25 ottobre in cui potranno votare tutti i cittadini che decideranno di riconoscersi nel progetto”.

“Con il Partito Democratico ci potrà essere una nuova concezione di etica, lontana da quella della destra italiana che nulla ha a che fare con i partiti conservatori del resto dell'Europa”, dice Franceschini che si riallaccia ad uno degli argomenti più scottanti degli ultimi mesi, quello dei clandestini: dopo le parole del Vaticano, che proprio oggi si è scagliato duramente contro la Lega, il Segretario si chiede “Si lasciano morire in mare delle persone, in questo modo quale società speriamo di costruire per il futuro?”. Lo stesso futuro in cui l'opposizione tornerà ad avere un dialogo con la maggioranza solo se questa si accorgerà che, come dichiara anche la Costituzione, il Parlamento è il luogo in cui si fanno le leggi per il Paese confrontandosi.

Sulle gabbie salariali, meccanismo nato alla fine degli anni quaranta e abbandonato dagli anni sessanta perché rivelatosi fallimentare e poco adatto allo sviluppo economico, Franceschini ricorda come nel momento in cui la Lega avanzò la proposta, Berlusconi si dichiarò favorevole “salvo poi smentirsi ”, esattamente dopo il “no” secco di Confindustria e dei sindacati.

Il Segretario appare sicuro di sé quando parla di rafforzamento di un partito che andrà avanti nel futuro, “il Partito Democratico del secolo” come egli lo definisce, e che per questo ha bisogno di continuità, quella che lui potrà dare, nonostante la validità politica degli altri candidati alle primarie autunnali.

Al Congresso mancano soltanto due mesi, cinquantanove giorni “utili per dimostrare – prosegue – di poter fare l'opposizione – enfatizzando questa parola – e di poter creare regole condivise da tutti. E il nostro è un doppio dovere: prepararci a vincere per strappare il Paese dalle mani di questa maggioranza e ricostruire il tessuto di valori.  Il percorso richiede tempo e pazienza, e le primarie devono essere un'occasione per allargare il nostro campo e coinvolgere nuove persone perchè non abbiamo bisogno di un partito che si richiuda impaurito, ma che si apra sempre di più e che accetti le sfide dell'innovazione e del cambiamento. Se riusciremo a fare tutto questo, dal 25 inizierà un percorso che porterà a cambiare il Paese perchè il Partito Democratico è nato proprio per questo”.
 

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA